Cronaca Bussi sul tirino

Bussi, società evade 5 milioni di euro di tasse: sequestri e denunce

Ha evaso tasse e contributi per oltre 5 anni, per una cifra complessiva pari a 5 milioni di euro. Nei guai gli amministratori di una ditta che produce cisterne e serbatoi di Bussi, scoperti dalla Finanza

Hanno evaso tasse ed imposte da versare al Fisco per oltre 5 milioni di euro, negli ultimi 5 anni.

Sono però stati scoperti dalla Guardia di Finanza. Nei guai gli amministratori di quattro società di Bussi che produce serbatoi e cisterne.

Sono stati sequestrati per ora un immobile, una decina di conti per una somma di 422 mila eur.

Dopo aver costituito una società di comodo, fatto false fatture per ingenti costi, hanno reinvestito utili tramite prestanomi arrivando poi al fallimento finale delle società.

Due i principali indagati. Le società ora saranno gestite da un curatore legale. L'obiettivo è arrivare alla confisca per equivalente come previsto dalla Legge finanziaria 2008.

Sono diverse le operazioni condotte dalle Fiamme Gialle pescaresi negli ultimi mesi riguardanti proprio l'evasione fiscale e delle imposte.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bussi, società evade 5 milioni di euro di tasse: sequestri e denunce

IlPescara è in caricamento