Cronaca Via Tavo

Dopo i vetri rotti nuovo atto intimidatorio ai danni di un residente del Ferro di Cavallo: incendiata la sua auto

A darne notizia il consigliere regionale del M5s Pettinari. "Quella famiglia va spostata in un luogo più sicuro"

Nuovo atto intimidatorio a Rancitelli, nella zona del Ferro di Cavallo. All'alba di oggi, verso le 5,30, è stata incendiata l'automobile di un residente, che era già stato vittima qualche settimana fa di un altro atto d'intimidazione. Lo ha fatto sapere il consigliere regionale del M5s Pettinari, aggiungendo che la persona colpita è un suo amico, una persona di una famiglia onesta che ha sempre denunciato la criminalità e gli abusivi che vivono ed operano nel quartiere. Pettinari ha ricordato come proprio in occasione del primo attentato, fu sollevata la questione con una protesta in piazza:

Abbiamo chiesto aiuto . Alcuni giorni fa siamo stati a parlare con i vertici delle forze dell’ordine e lunedì torneremo sempre con lui a parlare con il Questore . Avevo chiesto pubblicamente che il Comune, trattandosi di case popolari , spostasse la famiglia in questione in un alloggio sicuro, lontano dai criminali .

Pettinari si dice arrabbiato ed esorta le istituzioni locali ad agire per trasferire quella famiglia in un posto sicuro prima che sia troppo tardi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo i vetri rotti nuovo atto intimidatorio ai danni di un residente del Ferro di Cavallo: incendiata la sua auto

IlPescara è in caricamento