rotate-mobile
Cronaca

Alloggi sociali, pubblicata la graduatoria delle domande

E' stata pubblicata sull'Albo Pretorio on line del Comune di Pescara la graduatoria delle domande di assegnazione provvisoria di alloggi sociali in emergenza abitativa

Nei giorni scorsi e’ stata pubblicata sull’Albo Pretorio on line del Comune di Pescara la graduatoria delle domande di assegnazione provvisoria di alloggi sociali in emergenza abitativa. La graduatoria costa di 222 concorrenti ammessi, i quali hanno ricevuto un punteggio sulla base di condizioni regolamentate di disagio soggettivo (quali reddito basso, nucleo con minori o con handicap, situazioni di disagio sociale accertato dai Servizi Sociali comunali) nonche’ di disagio oggettivo (quali alloggio inidoneo ad abitazione, sovraffollamento, antigienicita’ o sfratto non intimato per morosita’).

Lo rende noto l’assessore alle Politiche della Casa Adelchi Sulpizio (foto).

“In tal senso – spiega l’amministratore – il Comune di Pescara riserva sulla base della normativa regionale, una percentuale pari al 30% degli alloggi disponibili nell’anno solare, al fine di fronteggiare le emergenze abitative di cittadini residenti almeno da due anni a Pescara per un periodo di un anno, prorogabile a due. L’accesso all’alloggio sociale e’ consentito essenzialmente dalla partecipazione al bando di concorso generale, tuttavia tale riserva prevista dalla legge regionale, da’ l’opportunita’ a famiglie che non hanno potuto partecipare al bando generale (pubblicato di norma ogni 4 anni con aggiornamento biennale) e che si trovino in condizioni di grave disagio, di poter trovare una sistemazione temporanea in attesa di risoluzioni definitive al proprio problema sociale, per non oltre due anni”.

La partecipazione a tale graduatoria e’ sempre aperta, occorrono i requisiti previsti dalla legge per l’accesso all’edilizia residenziale pubblica e la residenza a Pescara da almeno 2 anni; le domande, i cui moduli sono disponibili sia presso gli uffici sia sul sito del Comune hanno validita’ di 1 anno, per cui alla scadenza dovranno essere rinnovate. Le graduatorie vengono pubblicate dagli uffici con cadenza semestrale e il soddisfacimento di tali richieste dipende dalla disponibilita’ degli alloggi sociali che vengono riconsegnati agli Enti gestori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alloggi sociali, pubblicata la graduatoria delle domande

IlPescara è in caricamento