menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sorpreso in strada dai carabinieri ma è ai domiciliari, arrestato per evasione

L'uomo, di 42 anni, è stato sorpreso fuori dal proprio domicilio nel rione Rancitelli

È stato sorpreso dai carabinieri in via Tavo a Pescara nella tarda serata di ieri, giovedì 21 gennaio, ma era agli arresti domiciliari.
Subito dopo le verifiche del caso i militari delle “Gazzelle” del nucleo operativo e radiomobile della locale Compagnia l'hanno tratto in arresto, nella flagranza del reato di evasione.

Destinatario del provvedimento un 42enne pescarese sorpreso fuori dal proprio domicilio, senza alcuna autorizzazione dell’autorità giudiziaria.

L’arrestato è stato nuovamente ristretto agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo, che si è celebrato nella mattinata odierna, così come disposto dall’autorità giudiziaria. 
«Tale arresto», fanno sapere dalla Compagnia provinciale, «è la risultante di una più ampia manovra di controllo del territorio, frutto di analisi sistematica delle dinamiche sociali e criminali dell’Hinterland pescarese, su cui da un po' di tempo, tra le varie attività e obiettivi istituzionali, si sta concentrando l’attenzione dei carabinieri di Pescara». 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento