rotate-mobile
Cronaca

Aggredisce i poliziotti in pieno centro e viene "calmato" dallo spray urticante

Un 37enne foggiano è stato arrestato per lesioni personali dopo aver malmenato 2 agenti e un Commissario. I poliziotti erano intervenuti in corso Umberto per fermarlo, visto che stava molestando i passanti

Un 37enne foggiano, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato ieri dalla Polizia di Pescara in corso Umberto dopo aver malmenato gli agenti della Squadra Volante. I poliziotti sono intervenuti perché avevano ricevuto numerose chiamate che segnalavano come l'uomo stesse molestando i passanti.

Così, giunti sul posto, gli si sono avvicinati cercando di sottoporlo a un controllo. Il 37enne, però, non l'ha presa bene e ha provato a divincolarsi, scalciando violentemente.

A quel punto è diventato inevitabile l'uso dello spray urticante al peperoncino per tentare di "calmare" l'esagitato foggiano.

Ma non è finita qui. Accompagnato in Questura, l'uomo si è scagliato contro i presenti (2 agenti e un Commissario) prendendoli a calci e pugni: è stato quindi arrestato per lesioni personali. È in corso il giudizio per direttissima.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce i poliziotti in pieno centro e viene "calmato" dallo spray urticante

IlPescara è in caricamento