rotate-mobile
Attualità

Violenza sulle donne, le emozioni dicono più delle parole: bellissime quelle che arrivano dai ragazzi dell'associazione Arda [VIDEO]

"Vola la benda" è stato realizzato nell'ambito della campagna "365 giorni no alla violenza sulle donne" promosso dall'assessorato comunale alle politiche sociali, colpisce dritto al cuore ed è il messaggio più bello che arriva da chi la violenza non sa neanche cosa sia

Una benda rossa che vola via perché ci si guardi negli occhi e le mani non si alzino, ma si stringano e si sfiorino per sfociare in un abbraccio. 

Guardare il mondo con occhi diversi si può e anche la violenza contro le donne va contrastate guardando a loro e non solo con uno sguardo che di parole non ha bisogno, perché è fatto di pura emozione. E' un messaggio che sentiamo ripetere costantemente, ma quando le parole sembrano perdere il loro significato, a ricordarcelo arriva quel poco di magia di cui tutti abbiamo ogni giorno bisogno, non solo a Natale. Esattamente come la violenza di genere si combatte ogni giorno e non solo il 25 novembre.

A regalarla quella emozione sono i ragazzi dell'associazione Arda (Associazione ragazzi down Abruzzo) che proprio nell'ambito della campagna “365 giorni no alla violenza contro le donne” promossa dall'assessorato alle politiche sociali del Comune, hanno realizzato un video semplice, ma che proprio per quella semplicità arriva dritto al cuore. Forse perché, come spiega a IlPescara a nome dell'associazione Maria Spalazzese loro la violenza non sanno cosa sia e per fargli capire quale messaggio dovevano mandare hanno detto loro che si doveva parlare di qualcosa che non deve accadere.

Danzano nei luoghi simbolo della città, senza nessuna benda rossa, con quelle mani che si toccano, si stringono e si sfiorano. Con quegli abbracci e quei sorrisi dentro i quali c'è tutta la dolcezza dell'affetto e dell'amore perché, va sempre ricordato, la violenza con l'amore non ha nulla a che fare.

“La donna è una stella”; “la donna è come un fiore”; “stessi diritti per tutti”; “le brutte parole rompono il cuore”; “libertà alle donne”; “dare carezze affettuose”. Sono queste le frasi che hanno scelto per lanciare il loro messaggio accompagnato dalla potente voce di Lady Gaga con la sua Shallow.

Il video è nato grazie alla collaborazione con il maestro di danza dei ragazzi dell'Arda Andrea Delli Rocili, Francesco Sarmiento che si è occupato di girare il video e del suo montaggio e di tutto lo staff dell'associazione composto oltre che da Spalazzese, da Angela Turco, Maria Rita Salerno, Merve Ulko Kularsiz, Giorgia Marzoli, Anna Porcaro, Angelica Lembo e Giulia Gombac. Questi i nomi dei ragazzi che hanno partecipato: Carlo, Daniele B, Daniele D.G., Dario, Davide, Diletta, Domenico, Eleonora, Elisa, Fabio, Fabrizia, Federica, Galliano, Gianni, Giovanni, Giulia, Leda, Raffaele, Roberta F., Rosa, Sabino, Samuele, Stefano C., Stefano L.M.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza sulle donne, le emozioni dicono più delle parole: bellissime quelle che arrivano dai ragazzi dell'associazione Arda [VIDEO]

IlPescara è in caricamento