rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Attualità

Nel porto turistico "Rider Days" una tre giorni dedicata al mototurismo in Abruzzo [FOTO]

La manifestazione a ingresso gratuito è in programma dal 24 al 26 maggio prossimi nel porto turistico Marina di Pescara

Un press tour con la partecipazione di giornalisti, blogger ed esperti del settore, che proprio in questi giorni sono andati alla scoperta del territorio abruzzese con un mototur.
Ma anche una guida tematica di prossima uscita, che presenta la nostra regione come destinazione principe per il mototurismo, fino a una festa di tre giorni, a maggio, per fare di Pescara il centro del pianeta moto nazionale e non solo.

Tanti progetti con un unico scopo, quindi, inserendosi in un segmento turistico dal forte richiamo. L'organizzazione è affidata alla Aps TerraMatria in compartecipazione con la Regione Abruzzo, la Camera di Commercio Chieti-Pescara, la Camera di Commercio Gran Sasso d’Italia, in collaborazione con il porto turistico Marina di Pescara, con il patrocinio del Comune di Pescara e del Coni-Comitato regionale Abruzzo. Event producer, Oiko. Le iniziative sono state presentate nella Sala Camplone della Camera di Commercio di Chieti-Pescara.

Con partenza dal porto turistico Marina di Pescara, la tappa del press tour aveva previsto di raggiungere sua maestà Campo Imperatore, con un cambio dell’ultimo secondo poi, per via delle condizioni meteo avverse. Il gruppo ha quindi toccato la Costa dei Trabocchi spostandosi nell’entroterra, fino comunque al rifugio Pomilio, con un paesaggio innevato e la vista fino alla costa sotto. I giornalisti di settore che hanno partecipato al tour sono Antonio Femia, Paolo Sormani, Pierpaolo Bucci e Andrea D’Addario. Con loro i rappresentanti dei motoclub partner. 

Il RiderDays, evento a ingresso gratuito in programma dal 24 al 26 maggio prossimi al porto turistico Marina di Pescara è una festa di tre giorni dedicata al mondo delle moto, con street-food, temporary shop, test ride, esibizioni. Nonché momenti di incontro, scoperta, tutto nel segno del territorio da vivere in motocicletta. Così da far diventare Pescara, per un intero fine settimana, la sede del primo motoraduno nazionale Riderdays.

«Iniziative come questa, grazie a chi si impegna con passione e sentimento, attirano persone. Significa turismo, ricchezza. Pescara in queste giornate sarà il riferimento del mondo moto, grazie al programma, agli itinerari pensati per andare alla scoperta di tutto l’Abruzzo, agli eventi organizzati», commentail sindaco di Pescara Carlo Masci. «Ambizione della Camera di commercio, con i partner, è intercettare il target del mototurista», afferma Tosca Chersich della Camera di Commercio Chieti-Pescara, «il nostro territorio ha molto da offrire, dalla zona costiera all’interno. Sempre con caratteristiche e peculiarità uniche». 

«In questi anni abbiamo puntato sul cicloturismo, accogliamo con piacere il progetto sul mototurismo», aggiunge Cinzia Liberatore, Servizio programmazione e promozione turistica e sportiva-Ufficio fiere Regione Abruzzo, «grazie alla sinergia tra la Regione e gli Enti camerali, questo è un prodotto che può favorire anche la destagionalizzazione dell’offerta turistica in Abruzzo». «Pescara e l’Abruzzo si aprono al mondo del mototurismo», dichiarano Giancarlo Alfani di Oiko, «per la posizione geografica favorevole e ora ancora di più con questi eventi dedicati al tema. Sarà la festa delle due ruote sull’Adriatico, con motoclub e mototuristi da tutta italia».

Nelle giornate del Riderdays, sono inoltre in programma MotoTour nell'entroterra abruzzese alla scoperta di luoghi, paesaggi, storie e bellezza. Gli itinerari sono organizzati in collaborazione con i motoclub abruzzesi e la Fmi Abruzzo. Oltre alla sezione ospiti, con la partecipazione dei protagonisti del mondo motociclistico. Main partner è Dunlop. Partner dell’iniziativa sono Honda Autoepi Moto, Golia Extreme Protection, Autoabruzzo Group, Duell, Halvarssons, Lindstrands, Wheelo. Motoclub partner: Ducati Club Abruzzo, Bmw Motorrad Club Abruzzo, Moto Club Il Cupolino Abruzzo, Pescara 2020 Moto club Polizia di Stato Club ufficiale, Gs Italia. Collaborazioni: Federmoto - Comitato regionale Abruzzo, Sterrare è umano, Abruzzotravelling. Sulla guida di prossima pubblicazione. Il contenuto prevede indicazioni tecniche sui percorsi più belli nonché sulle occasioni di scoperta del territorio abruzzese, fra tanta natura, arte, storia, enogastronomia. I percorsi nella guida: In sella con Maia, Dai Trabocchi alla collina, L’Abruzzo minerario, Al cospetto di Campo Imperatore, Tour del Parco Nazionale della Maiella, Giro dei Parchi Nazionali d'Abruzzo, Lago Di Campotosto, Verso la Rocca. Ogni percorso è accompagnato da una curiosità relativa al territorio, per rendere ancora più interessante la giornata o le più giornate in moto.

Sono sette milioni i motociclisti in Italia e il mototurismo nel Bel Paese rappresenta un business da due miliardi di euro. Numeri rilevanti che confermano l’importanza del progetto di inserire la nostra regione, per l’appunto, nelle rotte moto turistiche. Numeri, inoltre, in crescita: ogni anno migliaia di donne e di giovani si accostano al mondo del motociclismo arricchendo la compagine degli appassionati, anche sul piano qualitativo, dal momento che questa moltitudine è portatrice di interessi, richieste, comportamenti, con ispirazioni e valori dall’impronta ecologica e morale.

Presentazione Rider Days porto turistico Pescara maggio 2024

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel porto turistico "Rider Days" una tre giorni dedicata al mototurismo in Abruzzo [FOTO]

IlPescara è in caricamento