rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Attualità

Migliorare il servizio e dare risposte rapide ai clienti: Tua punta sul Crm e attiva un nuovo numero di telefono

La società di trasporto pubblico si dota di uno strumento tecnologico altamente innovativo che consente di raccogliere i dati, recalmi inclusi, in unico sistema e per l'assistenza ora si può chiamare l'800 142880

Un unico strumento tecnologico capace di raccogliere le esigenze degli utenti traducendole in dati ed informazioni utili non solo a dare loro rapide risposte perché in grado di semplificare il lavoro della società, ma anche di giocare d'anticipo sui bisogni espressi così da evitare possibili disagi. Il tutto accompagnato all'attivazione del nuovo numero di telefono unico a disposizione di chi si muove con i mezzi pubblici.

Queste le novità tecnologiche presentate da Tua (Società unica abruzzese di trasporto) che si è dotata di un Crm (Customer relationship managment), ovvero uno strumento informatico che consente di lavorare su più fronti seppur su un'unica tecnologia, consentendo di avere un rapporto costante con i propri clienti, soprattutto attraverso la raccolta dati, al fine di migliorare la qualità del servizio. Dati che vengono raccolti dai diversi canali di comunicazione a disposizione come sito web, telefono, e-mail, chat, social media e così via indirizzandoli su un unico strumento di managment, il Crm appunto.

A svilupparlo attraverso il suo software è stata la società Saleforce: lo strumento è in grado ad esempio,di raccogliere reclami, dati di monitoraggio e anche di gestire le casistiche dando informazioni importanti a Tua e, contemporaneamente risposte all'utenza anche immediate in caso di necessità.

Una comunicazione costante che si avvale anche del nuovo numero verde unico della Tua, l'800 142880.

“L’utente è l’attore principale della nostra attività e le nostre attività sono orientate - esordisce il presidente della società di trasporto Gabriele De Angelis –. Le nostre attività sono orientate a garantire una maggiore efficienza nella gestione del cliente, ma anche nel migliorare la produttività degli operatori coinvolti nei processi di Crm e comprendere le nuove abitudini e stili di viaggio che sono radicalmente mutate dopo la pandemia. Questo progetto è volto ad un cambio di paradigma che ci consente di attuare una comunicazione proattiva cercando sempre di anticipare le nuove esigenze in termini di trasporto dei nostri clienti – sottolinea -. L’importanza e la centralità dei dati sono un elemento decisionale fondamentale. Al tempo stesso sappiamo quanto sia complessa e delicata la gestione degli stessi in quanto è fondamentale, in un contesto prepotentemente digitale, che i propri dati siano al sicuro e sempre in linea con le decisioni degli enti regolatori”.

“Il progetto Tua conferma che l’innovazione è possibile anche e soprattutto nella pubblica amministrazione, siamo lieti di poter accompagnare l’azienda di trasporti in questo nuovo percorso di trasformazione digitale - aggiunge Bettina Giordani Area vice president public & health, e Area vice president di Salesforce . L’ascolto delle esigenze del cliente è una delle prime chiavi di efficienza per un’azienda. Grazie al nostro Crm, per TUA è oggi possibile prendere delle decisioni in base a precisi indicatori e tracciare così tutte le interazioni con i propri utenti tramite dashboard e tool di reportistica che saranno sempre a disposizione dei responsabili del servizio al fine di trasformare gli output dell’attività del customer service in input a supporto della strategia per la programmazione e la pianificazione dei servizi di trasporto”. “Con Tua Abruzzo Almaviva (società che ha sviluppato la parte tecnica del progetto) ha dato inizio ad un importante percorso di digitalizzazione, che in prospettiva si arricchirà di nuove funzionalità per favorire la gestione della nuova mobilità: integrata, innovativa, efficiente e moderna – sottolinea Stefano Toticchi, direttore business unit transport pperators Almaviva -. Il progetto di Crm per Tua, sviluppato su piattaforma Salesforce, comprende il connettore verso l'information hub di Moova, capace di trasformare i dati in informazioni di valore: intelligenti, integrate, standardizzate, efficaci. L'information hub è il componente centrale della piattaforma Moova e permette di condividere con gli altri moduli tutte le informazioni legate al trasporto pubblico e ai processi di mobilità e di trasporto intermodale”.

Alla presentazione del nuovo Crm erano presenti anche il vicepresidente Tua Antonio Prospero, il direttore generale della società Maxmilian Di Pasquale, Ezechiele Capitanio, vice presidente regionale local government & mobility di Salesforce e Pasquale Di Maio, program manager & executive Crm specialist di Almaviva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migliorare il servizio e dare risposte rapide ai clienti: Tua punta sul Crm e attiva un nuovo numero di telefono

IlPescara è in caricamento