rotate-mobile
Attualità

Terzo incontro sul raddoppio della ferrovia Pescara - Roma dedicato agli espropri e risarcimenti per i residenti

Appuntamento giovedì 17 marzo dalle 17 con l'incontro che sarà preceduto da un tavolo tecnico itinerante per valutare nuovamente il percorso alternativo presentato dal Comune di Manoppello

Terzo e ultimo incontro - dibattito pubblico sul raddoppio della ferrovia Roma-Pescara per le tratte Interporto d'Abruzzo-Manoppello e Manoppello-Scafa. Appuntamento giovedì 17 marzo dalle 17 con un approfondimento più specifico sulla tematica degli esprori e frontisti, ovvero gli  abitanti che risiedono nelle aree immediatamente adiacenti al tracciato proposto da Rfi e che da settimane è al centro di discussioni e polemiche con la richiesta da parte degli amministratori e dei residenti dei comuni coinvolti, di modificare il progetto.

Oltre a discutere e presentare infatti la proposta della Rete Ferroviaria Italiana, il confronto verterà in particolare sui risarcimenti previsti a favore di espropriati e frontisti sia sulle diverse misure messe in campo per preservare la qualità della vita dei cittadini. Sono già disponibili sul sito del Dibattito Pubblico - a questo link (da inserire) - i materiali cartografici dettagliati che saranno presentati, analizzati e discussi nel corso dell'evento di domani.

Saranno presenti: il presidente della Provincia di Pescara, Ottavio De Martinis, il sindaco del Comune di Chieti Diego Ferrara, il sindaco del Comune di Manoppello Giorgio De Luca, il sindaco del Comune di Alanno Oscar Pezzi e quello del Comune di Rosciano Simone Palozzo. Per il Comune di Chieti parteciperanno anche il presidente del Consiglio Comunale Luigi Febo, e il presidente della commissione consiliare speciale per il raddoppio Vincenzo Ginefra. Presenti anche Marco Marchese direttore investimenti area centro di Rfi, Andrea Borgia, referente di progetto di Rfi e sei tecnici Italferr.

L'incontro sarà preceduto da un tavolo tecnico itinerante che punta ad approfondire proprio il tracciato alternativo proposto dal Comune di Manoppello e sostenuto dal comitato cittadino intercomunale Comferr.

L'incontro di approfondimento sarà preceduto da un tavolo tecnico itinerante durante il quale si approfondirà ulteriormente il tracciato alternativo proposto dal Comune di Manoppello e sostenuto da Comitato Comferr.

L'incontro si terrà interamente online, ed è possibile partecipare iscrivendosi a questo link: https://us06web.zoom.us/meeting/register/tZElce6oqzgqEtJFxk6ay3WTox-RZPXRWeez%20. In alternativa, è possibile seguire in diretta dalla Pagina Facebook del Dibattito Pubblico: https://www.facebook.com/dpromapescara/

I cittadini sarnano divisi in gruppi di lavoro di 10 - 15 persone per Comune supportate da un facilitatore per il confronto. Non è escluso, fa sapere la coordinatrice del dibattito pubblico Iolanda ROmano, che vengano organizzati ulteriori tavoli tecnici e sopralluoghi. Raccolte quindi le osservazioni e le istanze dagli stakeholder del territorio, si procederà con la stesura della relazione finale da parte della coordinatrice, che verrà presentata pubblicamente il prossimo 21 aprile.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terzo incontro sul raddoppio della ferrovia Pescara - Roma dedicato agli espropri e risarcimenti per i residenti

IlPescara è in caricamento