menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sit in in Piazza Unione per la legge 194 sull'aborto e pillola abortiva: "Basta fare politica sul corpo delle donne"

In piazza una decina di rappresentanti di 13 associazioni e movimenti civici che attaccano anche l'assessore Verì per la circolare riguardante l'uso della pillola abortiva nei consultori familiari

Sit in di protesta questa mattina in piazza Unione da parte di 13 associazioni e movimenti politici e cittadini in merito alla difesa della legge 194 sull'aborto e la pillola abortiva. Nonostante il freddo pungente e la zona rossa, una decina di persone è scesa in piazza rispettando le norme anticovid spiega all'Ansa Benedetta La Penna di Coalizione Civica che ha organizzato la protesta riguardante le limitazioni che potrebbe subire la legge 194:

Ci sono stati due episodi che purtroppo sono segno di inciviltà nella nostra regione come in altre. Ovvero limitare l'uso della pillola abortiva solo negli ospedali e non nei consultori, con una scelta folle con la pandemia in atto. Ma volevamo anche dire che non ce la facciamo più a vedere i manifesti contro l'aborto che continuano a fare disinformazione sull'argomento. Per noi era oggi fondamentale esserci e per dire basta perché la Legge 194 è una legge e un diritto per tutte le donne. Basta fare politica sul corpo delle donne  

Contestata anche la circolare dell'assessore Verì riguardante l'uso della pillola Ru486 dopo il nuovo protocollo del Ministero della Salute che ha autorizzato l'uso di questo dispositivo medico nei consultori. La Verì ha infatti fortemente raccomandato di utilizzarla solo in ambito ospedaliero parlando di un provvedimento a favore delle donne.

Le associazioni e partiti che hanno aderito al sit in sono Anpi Pescara, Coalizione Civica, Rifondazione Comunista Abruzzo, Giovani Comunisti/e Abruzzo, Potere al Popolo Abruzzo, Mazì- Arcigay Pescara, Presenza Femminista, Rebel Network, Cgil Pescara, La Formica Viola, La Cura del tempo, Casa Arcobaleno, Jonathan-Diritti in Movimento, Rete Oltre il Ponte e Alessandra Genco (consigliera di Pparità Regione Abruzzo).

sit in aborto 2-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento