rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024
Attualità

Amministratore di condominio muore a solo 38 anni, lutto per la prematura scomparsa

Morto Roberto Ambrosini, professionista che avevo il suo studio in piazza della Rinascita (piazza Salotto) a Pescara

Lutto a Pescara per la prematura scomparsa di Roberto Ambrosini, amministratore di condominio che aveva solo 38 anni.
Ambrosini aveva il suo studio in pieno centro, in piazza della Rinascita (piazza Salotto, ndr).

A portarlo via dai suoi cari è stata una malattia scoperta solo poco tempo fa. Aveva frequentato il liceo Galilei ed era ancora in contatto con i suoi vecchi compagni di classe che gli sono stati vicini in questo periodo e sono sconvolti per la sua prematura scomparsa. 

Numerosi i messaggi cordoglio condivisi da amici e conoscenti sulla sua pagina Facebook dopo aver appreso del decesso. «Ciao Roberto Ambrosini, sei stato davvero un fregno uaglione, ricorderò con affetto i momenti passati insieme, dalla gioventù al De Riseis alla SO.HA, la terra ti sia lieve!», scrive l'amico Roberto Ettorre. «In memoria di Roberto Ambrosini», scrive invece Marco D'Amico, «molti anni sono passati, tra risi e scherzi, siamo maturati, osservo sgomento, con il passare del tempo notizie attendo. Questa malattia, ti ha preso e ti ha portato via; un ultimo saluto ti daremo, e un giorno so già che ci rivedremo. Rip». «Per me eri, sei e resterai Sir Robert», scrive commosso Orlando Della Piana, «amavo chiamarti così, e mi sono concesso di associare a te l’appellativo di Sir, già con questo si può dire tutto di chi fossi. Se poi aggiungiamo alla tua eleganza al tuo estro, alla tua capacità analitica, empatica, la tua educazione, il tuo senso e voglia di convivialità, ma al di sopra di ogni cosa, il tuo perenne sorriso. Quel sorriso che spingeva la tua voglia di sano combattente, sempre onesto, caparbio, lungimirante. Ci siamo trovati da poco e forse per troppo breve tempo. Quelle nostre chiacchierate di fronte al pc quando abbiamo iniziato a collaborare per un tuo progetto e per un nostro comune affetto, Pescara, ci hanno portato ad avere conoscenza di quanto avevamo in comune e di come la pensavamo alla stessa maniera su alcuni argomenti che affrontavamo. La sera del mio compleanno sei stato autentico regista e chi meglio di te poteva ricoprire quel ruolo, te lo dissi di persona e ti rinnovo questo grazie dal profondo del mio. Sir Robert, insomma non è la linea temporale definita, che definisce quanto ci si possa esser legati come amici in questa vita e nella prossima. Per me è stato un onore, ma come mi avresti risposto tu:”l’onore è stato tutto mio. Mi hai chiesto quella foto, ti prometto che te la dedicherò». 

L'ultimo saluto ad Ambrosini verrà dato oggi pomeriggio, lunedì 30 gennaio, con i funerali che saranno celebrati alle ore 15:30 nella chiesa del Mare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amministratore di condominio muore a solo 38 anni, lutto per la prematura scomparsa

IlPescara è in caricamento