rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Attualità

Presidio dei lavoratori sotto la sede Tua: "Maggiori tutele per gli autisti, no all'aumento delle ore di lavoro"

Nella mattinata del 9 febbraio i lavoratori delle sigle sindacali Faisa-Cisal, Filt-Cgil, Uiltrasporti e Fit-Cisl con i rispettivi rappresentanti hanno manifestato davanti alla sede di Tua

Nella mattinata del 9 febbraio davanti alla sede della direzione generale di Tua a Pescara, in concomitanza con la riunione per il tavolo regionale di conciliazione e raffreddamento, si è svolto il presidio dei lavoratori che protestano per alcune questioni legate alla gestione dell'azienda di trasporto pubblicoa abruzzese.

"I lavoratori chiedono che venga impedito alla Direzione generale della Tua di continuare ad aumentare l’orario lavorativo degli autisti già fortemente provante e che determina sempre nuovi lavoratori inidonei per patologie legate al sovralavoro, di continuare a mettere linee pubbliche in subconcessione a vettori privati, impoverendo la qualità servizio reso all’utenza. Inoltre si chiede di sistemare il bilancio aziendale la dove è carente, ovvero sulla bigliettazione che ormai è quasi annullata e sulla verifica dei titoli di viaggio che ovviamente corre di pari passo"

Presenti per dare sostegno alla protesta anche i consiglieri regionali Silvio Paolucci, Antonio Blasioli e il segretario regionale del Pd Daniele Marinelli.

protesta tua 2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presidio dei lavoratori sotto la sede Tua: "Maggiori tutele per gli autisti, no all'aumento delle ore di lavoro"

IlPescara è in caricamento