menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“Io sono con te”, Paolo Di Bartolomeo racconta una vita in corsia tra pianti e gioie

Il noto ematologo pescarese, oggi in pensione, ha voluto condividere con questo libro la sua esperienza di uomo e medico, maturata in tanti anni di attività durante i quali ha portato a compimento circa 2000 trapianti di midollo osseo all’ospedale civile 'Spirito Santo'

Si intitola “Io sono con te. Una vita in corsia tra pianti e gioie” il libro con cui il noto ematologo pescarese Paolo Di Bartolomeo, oggi in pensione,? racconta la propria storia professionale. Il volume, edito dalla casa editrice milanese Baldini + Castoldi, è già disponibile on line e uscirà il prossimo 1° aprile nelle librerie italiane. Queste le parole del dottore:

“In 45 anni di professione sul fronte, come medico e come uomo, non ho mai fatto l’abitudine all’ingiustizia di perdere un paziente. La ferita che si apre non si rimargina mai. Sono anni che avevo in mente di scrivere un libro traendo spunto da alcune delle tante storie di vita vissuta in corsia. Mi ero proposto di dare messaggi di speranza e motivi di riflessione sul senso della vita ed anche sul senso della morte”.

Di Bartolomeo, dunque, ha voluto condividere con questo libro la sua esperienza di uomo e medico, maturata in tanti anni di attività durante i quali ha portato a compimento circa 2000 trapianti di midollo osseo all’ospedale civile 'Spirito Santo' di Pescara. In queste pagine narra le vicende di chi ha sofferto: storie tristi o a lieto fine, storie di coraggio e di sofferenza, di guarigioni e di perdite; storie inverosimili, come quella delle tre sorelline affette da leucemia acuta, o emozionanti, come quelle di chi è guarito ed è riuscito a sua volta, contro ogni previsione, a donare la vita.

Per scrivere il libro il dottor Di Bartolomeo, nato nel 1951 nel Pescarese e specializzato in Ematologia e Oncologia, si è avvalso della collaborazione dell’amico Andrea Mercurio, autore, speaker radiofonico, musicista e scrittore. La copertina è stata realizzata dal figlio Luca Di Bartolomeo, illustratore di professione. Il ricavato dalla vendita verrà devoluto in beneficenza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

  • Cura della persona

    Soap brows: come ottenere le sopracciglia “insaponate”

  • Salute

    Cos’è la stanchezza primaverile e come combatterla

Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento