rotate-mobile
Attualità

Marsilio, battuta al sindaco di Penne: "Hai visto che la Cina è vicina?"

Il governatore ha avuto un colloquio con Mario Semproni, geriatra all'ospedale San Massimo che a sua volta era risultato positivo al test, e ha rivelato la battuta da lui fatta al primo cittadino di Penne per provare a sdrammatizzare

"Lo dicevo giorni fa al sindaco di Penne: noi pensiamo di essere marginali? Siamo una piccola realtà e figurati se a noi può accadere? E invece... a Penne abbiamo forse un focolaio importante e quindi gli ho detto 'hai visto che la Cina è vicina?'".

Così all'Ansa il governatore Marsilio, che si era messo in auto isolamento a Roma dopo i contatti avuti con il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, risultato positivo al Coronavirus. Ora Marco Marsilio ha avuto un colloquio con Mario Semproni, geriatra all'ospedale San Massimo che a sua volta era risultato positivo al test, e ha rivelato la battuta da lui fatta al primo cittadino di Penne per provare a sdrammatizzare:

"Questo fenomeno che stiamo vivendo ci dovrà stimolare a rimodulare la nostra sanità: ormai siamo tutti esposti a fenomeni più grandi delle nostre singole realtà, quindi dovremo ripensare i presidi minori come Penne per esempio, come fossimo in tempo di guerra. Se arriva l'onda lunga ci sarebbero interi reparti da ripensare".

Marsilio, che ieri ha effettuato il tampone, ha poi fatto sapere di essere risultato negativo, e quindi di non aver contratto il Covid 19.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marsilio, battuta al sindaco di Penne: "Hai visto che la Cina è vicina?"

IlPescara è in caricamento