Maltempo e grandine, danni ingenti all'agricoltura nel Pescarese e Chietino

La Cia Chieti - Pescara denuncia danni ingenti alle coltivazioni agricole dopo l'ondata di maltempo di ieri

Effetti devastanti e danni ingenti alle colture abruzzesi, in particolare nel Pescarese e nel Chietino, dopo l'ondata di maltempo che ha colpito ieri mattina la costa adriatica. Il presidente della Cia Chieti Pescara Sichetti sottolinea come interi capannoni, serre, alberi da frutto, ortaggi e colture siano stati distrutti impedendone la raccolta cercando di avere un quadro preciso della situazione tenendosi in contatto con gli agricoltori:

"Una situazione che dimostra, ancora una volta, come il clima si stia sempre più tropicalizzando con sbalzi atmosferici importanti, grandine di sempre più grosse dimensioni, che porta gli agricoltori a dover investire sempre di più in termini assicurativi. Abbiamo ricevuto molte segnalazioni da parte dei nostri associati, il lavoro di un’intera stagione potrebbe andare vano mettendo a rischio la possibilità di sopravvivenza un’azienda. Chiederemo lo stato di calamità naturale"

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pescara, brutto incidente tra auto e moto sulla riviera nord [FOTO]

  • Rissa a colpi di bottiglie in un bar di viale Europa

  • Pescara, completamente ubriaca tampona un'altra auto e si dà alla fuga: beccata dalla polizia

  • Confiscato a Montesilvano un appartamento di lusso [FOTO]

  • Incidente stradale a Caprara, nuovo schianto sulla Provinciale 23 [FOTO]

  • La onlus "Family Life" scrive al Vaticano, Papa Francesco risponde

Torna su
IlPescara è in caricamento