Attualità

Segnaletica appena ridisegnata in via Delfico rimossa da un nuovo cantiere [FOTO]

Un nuovo cantiere ha vanificato le strisce bianche appena pitturate con tanto di inutile spreco di risorse pubbliche

La segnaletica orizzontale di via Delfico, strada che collega via Benedetto Croce a viale Marconi nella zona di Porta Nuova a Pescara, era stata ridisegnata solo qualche settimana fa.
Ma adesso un nuovo cantiere, di cui sembra già si sapesse la programmazione, ha vanificato quell'intervento con tanto di inutile spreco di risorse pubbliche.

Questa mattina, martedì 13 novembre, diversi residenti ed esercenti della zona si sono lamentati per questa situazione.

Del caso di via Delfico e della pericolosità della strada per i pedoni si era occupato il consigliere comunale Massimiliano Di Pillo del Movimento 5 Stelle che adesso tuona dicendo che si tratti di «soldi pubblici spesi due volte per l'incompetenza dell'amministrazione comunale. Dopo ripetute segnalazioni provenienti dal sottoscritto, è stata recentemente ripristinata tutta la segnaletica orizzontale. Particolare attenzione è stata data al passaggio dei pedoni sul lato nord della strada ed all’eliminazioni dei parcheggi sul lato sud della stessa».

Il consigliere pentastellato sottolinea anche come l'apposizione di quella segnaletica orizzontale in via Delfico fosse di «importanza fondamentale, al punto tale che all’angolo con Viale Marconi l’edificio all’incrocio dava poca visibilità agli automobilisti in transito su Via Delfico, generando una situazione di pericolo costante per i pedoni coinvolti nell’attraversare le strisce pedonali, che da troppo tempo mancavano sull’asfalto». 

«Nel contempo», aggiunge Di Pillo, «in gran parte della città, sono in atto i lavori di posa in opera della fibra ottica. Questi lavori stanno avvenendo presumibilmente in modo difforme dall’accordo stipulato nel capitolato d’appalto, con scavi aperti ovunque senza protezioni, coperti da semplice terra e non rivestiti d’asfalto conforme ad evitare la formazione di avvallamenti o vere e proprie buche. Basta girare la città per rendersi conto dell’incompetenza di questa amministrazione, che spende soldi pubblici per ripristinare la viabilità e la segnaletica pedonale e dopo appena due settimane, autorizza nuovi scavi per la posa della fibra ottica. Questo sperpero di soldi pubblici dimostra la totale inadeguatezza di questi governanti, che hanno come unico obiettivo quello di farsi fotografare sui cantieri, visto l’incombere delle elezioni e, all’atto pratico, non programmano semplici interventi che potevano far risparmiare ai cittadini migliaia di euro».

Lavori via Delfico segnaletica orizzontale

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Segnaletica appena ridisegnata in via Delfico rimossa da un nuovo cantiere [FOTO]
IlPescara è in caricamento