rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Attualità

Fallimento Le Naiadi, Serraiocco ribadisce: "Sono fuori dalla società da gennaio"

Vincenzo Serraiocco, amministratore della Sport Life, ribadisce di essere fuori dalla società dai primi giorni del 2019, e di aver gestito l'impianto con ottimi risultati

Vincenzo Serraiocco torna sulla questione Le Naiadi, dopo il fallimento dichiarato da parte del Tribunale della Progetto Sport Gestione Impianti dalla quale, ha ribadito, si è dimesso a gennaio 2019. Serraiocco sottolinea come nel 2019 non sia mai stato all'interno dell'impianto e dunque si chiama fuori dalle responsabilità della recente gestione:

Ricordo anche che proprio nelle ultime settimane, agli atleti della società Sport Life, che presiedo, furono negati, gli spazi acqua, con disagi per i tanti ragazzi che praticano sport d'acqua alle Naiadi. In riferimento poi al lavoro della Procura di Pescara, posso solo dire di essere fiducioso nel lavoro dei magistrati, e di essere sereno e impegnato già su progetti futuri. Sulla questione Naiadi, mi auguro che al più presto vengano aperte le buste, per dare la possibilità ad una nuova compagine societaria, che mi auguro possa essere la Sport Life, per poter avviare un discorso nuovo, e garantire un futuro sereno alla struttura

Serraiocco ricorda che sotto la sua gestione Le Naiadi fecero registrate incassi e presenze importanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fallimento Le Naiadi, Serraiocco ribadisce: "Sono fuori dalla società da gennaio"

IlPescara è in caricamento