rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Attualità

"Esserci", l'ep d'esordio del cantautore e rapper pescarese Rahimi

Spiega l'artista: "È un ep di 5 pezzi che rappresentano rispettivamente i 5 momenti più significativi dei miei primi 20 anni di vita"

È uscito "Esserci", l'ep autoprodotto di Rahimi, rapper e cantautore classe 1999 nato e cresciuto a Pescara. Il lavoro di debutto dell'artista ruota attorno alla riscoperta del proprio essere attraverso la musica: cinque esperienze di vita, profondamente rielaborate a livello testuale e musicale, diventano una rivendicazione del proprio essere e del proprio esistere.

«"Esserci" - spiega Rahimi - è un ep di 5 pezzi che rappresentano rispettivamente i 5 momenti più significativi dei miei primi 20 anni di vita: la mancanza della figura paterna, un amore tradito, la morte di un amico, l’accettazione di me stesso grazie alla musica e la rivalsa con la stessa».

Il progetto nasce con l’idea di trarre forza dalle proprie fragilità, raccontando storie di vita, di ferite e debolezze, su un tappeto sonoro che vuole essere unico, mischiando il presente con il passato e talvolta il passato con il trapassato, attraverso la commistione di suoni e scelte musicali tipicamente trap, rap old school, rock, metal e talvolta anche classica, come ad esempio il campione di Chopin che risuona in “Parlami di te”. 

Rahimi ha iniziato ad approcciarsi alla scrittura dei pezzi rap a 15 anni, pubblicando i primi singoli mixtape su Youtube a 18 anni. Ha raggiunto la popolarità nazionale grazie alle battle freestyle rap guadagnandosi l’invito e la finale degli appuntamenti più importanti del settore. Dopo le prime soddisfazioni nel freestyle è arrivato “Esserci”, frutto di un lavoro di due anni nato dal sodalizio ancora vigente con il produttore Giorgio Casiraghi. Il primo singolo estratto si intitola “C’est la vie”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Esserci", l'ep d'esordio del cantautore e rapper pescarese Rahimi

IlPescara è in caricamento