rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Attualità

Ogni anno 20 nuove diagnosi di patologia oncologica dell'età pediatrica (0-18 anni)

L'Oncoematologia Pediatrica dell'ospedale di Pescara ha celebrato mercoledì 14 febbraio la giornata mondiale contro il cancro infantile

Mercoledì 14 febbraio è stata la giornata mondiale contro il cancro infantile e per l'occasione la Asl di Pescara ha fornito i numeri dell'Uoc (unità operativa complessa) di Ematologia, diretta da Mauro Di Ianni.
L'Oncoematologia Pediatrica di Pescara celebra la giornata mondiale contro il cancro infantile offrendo ai bambini e ai ragazzi della nostra regione e non solo, affetti da emopatie acute e tumori solidi, la possibilità di essere seguiti nel Santo Spirito accedendo ai più avanzati protocolli di diagnosi e cura proposti nell'ambito dell'associazione italiana di Oncoematologia Pediatrica (Aieop).

«Ogni anno vengono poste circa 20 nuove diagnosi di patologia oncologica dell'età pediatrica (0-18 anni), quindi leucemie acute, linfomi e tumori solidi. Vengono effettuati circa 200 ricoveri in regime ordinario per la somministrazione di immuno-chemioterapia o per terapia di supporto e 2000 prestazioni ambulatoriali». Questi alcuni dati di attività riferiti dal direttore della unità operativa complessa (Uoc) di Ematologia, Mauro Di Ianni.

Il servizio si avvale della collaborazione costante con la Uoc di Chirurgia Pediatrica diretta da Gabriele Lisi, degli anestesisti e rianimatori del Blocco Operatorio diretti da Maria Rizzi, della Terapia Intensiva Pediatrica diretta da Susanna Di Valerio, della Terapia Antalgica e Cure Palliative diretta da Donatella Bosco e del supporto costante dell'associazione genitori bambini emopatici (Agbe).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ogni anno 20 nuove diagnosi di patologia oncologica dell'età pediatrica (0-18 anni)

IlPescara è in caricamento