rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Attualità

Coronavirus, dimesso il primo paziente ricoverato nell'ospedale di Pescara

L'uomo, 48 anni di San Giovanni Teatino, era stato ricoverato nel nosocomio "Spirito Santo" lo scorso 29 febbraio

Il primo paziente che è stato ricoverato nell'ospedale di Pescara perché contagiato dal Covid-19 (Coronavirus) è stato dimesso ieri, martedì 10 marzo, dopo il miglioramento delle condizioni cliniche.
L'uomo, 48 anni di San Giovanni Teatino, era stato ricoverato nel nosocomio "Spirito Santo" lo scorso 29 febbraio.

Il 48enne era risultato positivo al test dopo aver fatto rientro da un viaggio di lavoro tra Lombardia e Veneto. Risultato positivo al tampone è stato prima posto in isolamento domiciliare e poi ricoverato quando si sono presentati i sintomi. Per fortuna da ieri è tornato a casa dopo sarà ancora monitorato dalla Asl in attesa della formale dichiarazione di guarigione.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, dimesso il primo paziente ricoverato nell'ospedale di Pescara

IlPescara è in caricamento