rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca

Coronavirus a Pescara: confermata la positività del test eseguito sul paziente di San Giovanni Teatino

Il dipartimento tutela e salute della Regione ha fatto sapere che le analisi condotte sul paziente ricoverato a Pescara da parte dell'istituto superiore di sanità hanno dato esito positivo

Confermato il terzo caso in Abruzzo di Coronavirus. Si tratta del paziente di San Giovanni Teatino ricoverato da ieri a Pescara in isolamento. Il secondo test per il Codiv 19, eseguito dall'istituto superiore di sanità, infatti, ha confermato la positività al tampone già verificata nella giornata di ieri.

CORONAVIRUS, CNA CHIEDE RISARCIMENTI PER NEGOZI E COMMERCIANTI

L'uomo è ricoverato in isolamento e si era presentato in ospedale a Pescara riferendo di essere rientrato la settimana scorsa da un viaggio di lavoro in Lombardia accusando quasi immediatamente sintomi influenzali che lo avevano portato a rimanere a casa per diversi giorni. Si tratta, di fatto, della prima ed unica persona abruzzese colpita dal Coronavirus che comunque ha avuto il contagio nel focolaio lombardo: gli altri due pazienti, lo ricordiamo, sono una ricercatrice 50enne lombarda che si trova all'Aquila ed il 50enne della bassa brianza ricoverato a Teramo che si trovava in vacanza nella sua casa di Roseto.Il test effettuato sul paziente sospetto ricoverato ad Atessa ha dato riscontro negativo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus a Pescara: confermata la positività del test eseguito sul paziente di San Giovanni Teatino

IlPescara è in caricamento