rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Attualità

118 preso d'assalto dai cittadini preoccupati per il Coronavirus, centinaia di chiamate al centralino di Pescara

La psicosi ha colpito persone che, in presenza di sintomi influenzali come febbre, tosse e mal di gola, hanno telefonato al numero di emergenza in preda al panico. Gli operatori stanno dando consigli agli utenti, rassicurandoli

118 preso d'assalto dai cittadini preoccupati per il Coronavirus, con centinaia di chiamate al centralino di Pescara nell'arco di appena 24 ore.

La psicosi ha colpito persone che, in presenza di sintomi influenzali come febbre, tosse e mal di gola, hanno telefonato al numero di emergenza in preda al panico.

Gli operatori stanno dando consigli agli utenti, rassicurandoli, mentre la Regione Abruzzo ribadisce la raccomandazione di rivolgersi ai medici di famiglia, senza intasare il pronto soccorso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

118 preso d'assalto dai cittadini preoccupati per il Coronavirus, centinaia di chiamate al centralino di Pescara

IlPescara è in caricamento