rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
Attualità Portanuova / Via Benedetto Croce

Slitta a dopo Pasqua la chiusura del cantiere della nuova via Benedetto Croce: concessa una proroga di 75 giorni

Accolta dal Comune la richiesta della ditta che si è aggiudicata l'appalto: due i problemi che hanno determinato il ritardo dei lavori avviati a maggio 2023 e che si sarebbero dovuti concludere a dicembre dello stesso anno

Il cantiere partito il 25 maggio 2023 avrebbe dovuto chiudere i battenti il 20 dicembre dell'anno ormai finito con una prima proroga che aveva fissato il fine lavori per il 20 gennaio 2024, ma per vedere finita la nuova via Benedetto Croce si dovranno attendere altri 75 giorni cioè il 3 aprile e cioè attendere che trascorra la Pasqua.

È quanto stabilisce la determina dirigenziale del settore lavori pubblici che ha accolto la richiesta arrivata dalla ditta che si è aggiudicata l'appalto. Due le ragioni che avrebbero spinto ad avanzare la richiesta di proroga e cioè il fatto che, si legge, l’autorizzazione all’abbattimento delle alberature presenti su via Vespucci è pervenuta dal dipartimento Agricoltura della Regione Abruzzo solo il 17 ottobre 2023 e quindi dopo 117 giorni dall'inizio dei lavori, e il fatto che nell'area del cantiere ci sono una linea telefonica e un cavo dati in fibra ottica che vanno interrati che andrebbero “opportunamente interrati a cura dell’ente gestore ma che ad oggi, nonostante la richiesta sia stata effettuata in coincidenza dell’inizio dei lavori, risultano ancora posizionati su pali di sostegno provvisori”.

Un cantiere che, quando avviato, aveva visto il sindaco Carlo Masci dare il primo colpo di benna con lo stesso che solo pochi giorni fa, dopo un sopralluogo, aveva annunciato sui sociale la fine dei lavori entro il mese di febbraio. I problemi riscontrati durante le fasi di lavorazione però hanno determinato la necessità di chiedere la proroga concessa. Con l'allungarsi del cantiere sono state quindi pubblicate le nuove ordinanze relative alle modifiche alla viabilità in via Vespucci e via Brandano.

Nello specifico fino al 4 aprile 2024 e comunque fino a ultimazione dei lavori dalle 7 alle 18 è prevista (fatta salvo il dovere dell'impresa di garantire l'accesso alle proprietà dei residenti nella massima sicurezza) l’istituzione del divieto di transito pedonale sul tratto di via Vespucci nei pressi del civico 60/4 dall’intersezione con via Benedetto Croce per 30 metri lineari in direzione monti; e sempre fino al 4 aprile ma per 24 ore l’istituzione del senso unico di marcia direzione nord-sud su via don Pasquale Brandano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Slitta a dopo Pasqua la chiusura del cantiere della nuova via Benedetto Croce: concessa una proroga di 75 giorni

IlPescara è in caricamento