Sabato, 13 Luglio 2024
Attualità San Donato / Via Aldo Moro

L'Ater sull'ascensore rotto in via Aldo Moro 31: "Già programmata la sostituzione della cabina danneggiata dall'incendio"

Il presidente Mario Lattanzio replica alle accuse mosse dal consigliere regionale Domenico Pettinari in merito all'ascensore rotto nella palazzina popolare di 8 piani da circa 40 giorni

L'ascensore rotto in via Aldo Moro 31 è già all'attenzione dell'Ater che sostituirà la cabina fra 2 settimane. A dirlo il presidente Mario Lattanzio, che replica alle dichiarazioni fatte dal consigliere regionale Domenico Pettinari, del M5s, che sabato 21 ottobre aveva tenuto una conferenza stampa sul posto, per denunciare i disagi vissuti da molti residenti del palazzo a 8 piani, che in alcuni casi sono costretti a rimanere chiusi in casa o si sono trasferiti temporaneamente in quanto non possono affrontare tutte le rampe di scale in salita o in discesa a causa di problemi di salute.

Lattanzio ha specificato che la rottura, a causa di un incidentio, è avvenuta il 12 settembre:

"L’esponente politico si duole degli eccessivi ritardi nella riparazione dell’impianto. Occorre sottolineare che, se invece di ricorrere subito alla stampa, ci si limitasse a chiedere informazioni direttamente agli uffici dell’ente, si apprenderebbe che sono in corso le normali procedure per la riattivazione dell’impianto. Infatti, come è noto, l’impianto è stato gravemente danneggiato da un incendio doloso, e questo ente, dopo aver espletato tutte le verifiche del caso, sulla base del contratto di manutenzione in essere con la ditta appaltatrice, ha attivato le procedure necessarie per la riattivazione dell’ascensore, che prevede, tra l’altro, il cambio dell’intera cabina realizzata su misura e che verrà ricollocata il prossimo 10 novembre"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Ater sull'ascensore rotto in via Aldo Moro 31: "Già programmata la sostituzione della cabina danneggiata dall'incendio"
IlPescara è in caricamento