rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Attualità

Niente inverno e niente neve: a Roccaraso presenze in calo del 40 per cento

A parlare della difficile situazione che vive la montagna, anche per le difficoltà nel trovare addetti agli impianti, è il titolare di quello dell'Aremogna che parla di un calo importante nonostante le aperture costanti che saranno garantite anche a Pasqua: investimenti e innevamento artificiale non sarebbero state sufficienti a frenare la discesa

La stagione invernale non è mai arrivata e i problemi per gli impianti sciistici si fanno sentire. A parlarne all'agenzia Ansa è Roberto Del Castello, titolare dell'impianto dell'Aremogna che parla di un calo di presenze del 40 per cento e anche della difficoltà di trovare il personale a fronte di un investimento in risorse umane che di addetti ne conta 137, con alcuni di questi che si è stati costretti a rimpiazzare dopo che si sarebbero licenziate.

L'innevamento artificiale e gli investimenti fatti sugli impianti per renderli sempre più moderni ed efficaci non sarebbero dunque stati sufficienti a fermare quella che sembra una vera e propria emorragia di presenze.

“Siamo stati sempre aperti con il massimo delle nostre possibilità – spiega Del Castello -. A Natale abbiamo lavorato con 73 piste. Anche a Pasqua ci saremo tranquillamente, pronti ad accogliere turisti e visitatori”, aggiunge rimarcando che i grandi numeri sono arrivati nei momenti dell'anno in cui si sono riempite le piste di Ovindoli e Campo Felice.

“Chi arriva cerca neve fresca e quindi in alcune date abbiamo fatto il tutto esaurito. Complessivamente siamo scesi, rispetto allo scorso anno, almeno del 40 per cento”, riferisce. Nelle ultime settimane si è toccata la soglia delle 20 mila presenze nel weekend mentre, nei giorni più rosei, si è arrivati anche a 40 mila. Sugli impianti del comprensorio Aremogna lavorano 137 persone tra addetti e operatori. “Non è stato facile trovare tutte queste risorse umane. Nel corso della stagione - conclude - ho dovuto anche rimpiazzare alcune figure che si sono licenziate”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Niente inverno e niente neve: a Roccaraso presenze in calo del 40 per cento

IlPescara è in caricamento