menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Morto Adriano Gallerati, ex sindaco di Città Sant'Angelo

Gallerati, scomparso lunedì, è stato anche sindacalista con la Cgil e tra i fondatori, nel 1991, del partito della rifondazione comunista

È morto Adriano Gallerati, ex sindaco di Città Sant'Angelo e storico dirigente del partito comunista.
Gallerati, scomparso lunedì, è stato anche sindacalista con la Cgil e tra i fondatori, nel 1991, del partito della rifondazione comunista.

Così lo ricorda Maurizio Acerbo, segretario nazionale del Prc-Sinistra Europea: «Adriano è stato una figura esemplare di rettitudine, fedeltà agli ideali, intelligenza politica. Era un vero intellettuale militante, cresciuto nell'epopea delle lotte contadine del dopoguerra quando si girava per i campi a raccogliere quote tessera pagate in grano. Tutti i pregi della storia dei comunisti e del socialismo erano riassunti nella sua persona. La coerenza ideale era sempre accompagnata dallo studio, dal ragionamento, dalla disponibilità al confronto e all'ascolto, dal garbo con cui dialogava e argomentava. Aveva un'attitudine di rispetto gramsciano verso le classi popolari. Con pazienza era in grado di farsi capire da tutti e al tempo stesso di imparare ascoltandoli. Non gli mancava mai il sorriso e lo sguardo brillante e disponibile che esprimeva un'umanità e una generosità che chiunque l'abbia conosciuto non poteva che riconoscergli. Conosceva il suo territorio, la sua storia, le problematiche delle persone che ci vivevano come nessun altro. Era uno che avrebbe potuto fare grandi carriere ma non aveva mai sgomitato. Era vissuto del suo lavoro e qualsiasi incarico lo aveva sempre assunto su richiesta dei compagni senza sgomitare, con umiltà e spirito di servizio. È stato un vero rifondatore comunista».

Come fa sapere sempre Acerbo, «i familiari hanno rispettato le sue volontà. Adriano non ha voluto funzioni religiose. È possibile porgere l'ultimo nella casa funeraria De Bonis in via D'Annunzio 93 a Città Sant'Angelo fino alle ore 17:30 di oggi, mercoledì 7 ottobre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rustell: storia e origini degli arrosticini abruzzesi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento