rotate-mobile

VIDEO | Un parco archeologico nel campo Rampigna, presentato progetto da quasi 13 milioni di euro

La soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio e Comune presentano il progetto tramite il quale sperano di intercettare i fondi del Pnrr dopo un confronto con il ministro ai Beni Culturali

Un vero e proprio parco archeologico nello storico campo Rampigna di Pescara.
È il progetto elaborato dalla soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio insieme al Comune dopo i ritrovamenti fatti nel recente passato dopo aver scavato sul terreno di gioco.

Il progetto, che potrebbe arrivare ad avere un valore totale di quasi 13 milioni di euro.

Comprensivo anche di un museo della storia della nostra città e la valorizzazione complessiva dell'intera area circostante, Pescarina e lungofiume compresi. A svelare i dettagli del progetto sono stati la soprintendente Rosaria Mencarelli, l'archeologa Deneb Cesana e l'architetto Carlo Gaspari affiancati dal sindaco Carlo Masci e dall'assessore alla Cultura Mariarita Paoni Saccone. 
L'obiettivo, per cercare di intercettare i fondi necessari a far partire il progetto, è quello di far sì che il ministero 'dei Beni Culturali lo inserisca nella ripartizione dellle risorse derivanti dal Pnrr (piano nazionale ripartenza e resilienza). 

Il progetto come prima fase avrebbre quella di proseguire con gli scavi e vedere i reperti che emergerebbero. In seguito si riportebbero in superficie, ricostruendole tutte le strutture rinvenute. Infine, nel caso in cui i ritrovamenti effettuati fossero ritenuti di rilievo, si penserebbe alla creazione di un museo storico e a una valorizzazione complessiva dell'intera area circostante. 
Ma adesso la palla passa al ministero dove andranno insieme la soprintendente Mencarelli (che si dice fiduciosa in un accoglimento) e il sindaco Masci.

Copyright 2021 Citynews

Video popolari

VIDEO | Un parco archeologico nel campo Rampigna, presentato progetto da quasi 13 milioni di euro

IlPescara è in caricamento