Sport

Oltre duemila alla Maratona Dannunziana, ma i residenti protestano per i disagi

In campo maschile vittoria di Antonello Petrei, seguito da Antonio Bucci e Vito Sardella. Fra le donne la vittoria va a Maria Grazia Bianchi, seconda Daniela Francesca Hajnal, terza Marzia Ottaviani. Rimostranze di alcuni cittadini per le strade chiuse e i divieti di sosta

Oltre duemila podisti a Pescara per la Maratona Dannunziana, corsa sulla distanza canonica dei 42,195 km. In campo maschile vittoria di Antonello Petrei (Avezzano Runners), seguito da Antonio Bucci (Tocco Runners) e Vito Sardella (Podistica San Salvo). Fra le donne la vittoria è andata alla venezuelana Maria Grazia Bianchi (Ss Polisportiva Lazio di Roma), seconda Daniela Francesca Hajnal (Ss Saracena Atletica Collepasso di Lecce), terza Marzia Ottaviani della Avis-Aido Urbino.

Non sono mancati disagi per i residenti dell'ampia zona interessata dal percorso. Molti hanno protestato per aver trovato le auto imprigionate nelle strade chiuse dalle prime ore del mattino senza preavviso nei giorni precedenti tramite apposita segnaletica.

"In questa città spesso si esce di casa e si trovano strade chiuse e divieti - ha commentato il capogruppo di 'Pescara in Testa' al Comune, Guerino Testa - Ben vengano le manifestazioni, ma i cittadini dovrebbero essere informati per tempo quando ci sono iniziative con effetti su viabilità e sosta".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre duemila alla Maratona Dannunziana, ma i residenti protestano per i disagi

IlPescara è in caricamento