Venerdì, 17 Settembre 2021
Sport Stadio

Stadio Adriatico Cornacchia, danni alla pista di atletica

La Fidal, con Augusto D'Agostino, segnala gravi danni alla pista di atletica dello Stadio Adriatico Cornacchia causati dai teloni antigelo e dai prodotti gettati per impedire la formazione del ghiaccio

La pista di atletica leggera dello Stadio Adriatico Cornacchia di Pescara, completamente rifatta tre anni fa in occasione dei Giochi del Mediterraneo, ha riportato gravi danni a causa dei teloni installati per la neve nei giorni scorsi e per i prodotti antigelo che hanno corroso la pista.

La denuncia arriva dal consigliere nazionale Fidal Augusto D'Agostino, che si è detto disorientato per questa situazione, considerando che la pista è costata 2 milioni di euro, ospitando allenamenti di atleti nazionali e di cinque società pescaresi, con eventi importanti organizzati ogni anno.

"Ora faremo i dovuti passi verso le istituzioni competenti, affinchè intervengano per ripristinarne la funzionalità" ha detto D'Agostino.

Ricordiamo che l'ondata di neve e gelo aveva fra l'altro causato il rinvio di due partite del Pescara Calcio, una delle quali (quella con la Reggina) verrà recuperata proprio oggi, 24 febbraio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stadio Adriatico Cornacchia, danni alla pista di atletica

IlPescara è in caricamento