Dopo tre mesi di stop riaprono anche in Abruzzo le piscine

Come previsto dal decreto del Governo e dall'ordinanza regionale, riprendono oggi le attività delle piscine pubbliche e private sul territorio regionale

Al via la fase 2 anche per le piscine private e pubbliche abruzzesi. Da oggi, 25 maggio, come previsto dal Dpcm del Governo e dall'ordinanza regionale, riprendono le attività all'interno dei centri sportivi, anche se non tutti gli impianti hanno già riaperto i battenti. Sono infatti una trentina le piscine già operative mentre per le altre dovremo aspettare i primi di giugno.

Il presidente regionale della Fin Carpente ha fatto il punto della situazione, ricordando che quello odierno è un giorno importante, con le attività che sono riprese rispettando i protocolli stabiliti dalla Fin. Per l'inizio del prossimo mese si spera che tutte le attività possano riprendere a pieno ritmo:

Voglio ringraziare pubblicamente i gestori delle piscine che riaprono dopo aver sostenuto e sopportato grandissimi sacrifici e dall'altra parte anche l'assessore regionale allo Sport Liris con cui da tempo abbiamo avviato una interlocuzione positiva e costruttiva. Lo stanziamento di 3 milioni di euro a fondo perduto per lo sport abruzzese è un primo passo importante

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ricordiamo che le Naiadi di Pescara riaprono da oggi i battenti per gli uffici informativi mentre dal 1 giugno riprenderanno le attività in acqua e nelle palestre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Che paura la Pantafica! Storia della spaventosa leggenda abruzzese

  • Morto l'ex arbitro di calcio Stefano Pitocco, aveva 44 anni: Loreto Aprutino e Aia-Pescara in lutto

  • Uomo trovato morto nella sua camera dalla madre, tragedia nel Pescarese

  • Chiarita la causa del decesso dell'uomo trovato in una pozza di sangue nella sua camera dalla madre

  • Morto l'uomo di Città Sant'Angelo colto da un infarto mentre correva con la moglie

  • È morto Antonello Luzi, volto noto delle tv private pescaresi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento