Pescara - Ravenna 2-1: i biancazzurri in testa alla classifica

La nona giornata di campionato è sicuramente la più bella per il Pescara Calcio, che grazie alla vittoria contro il Ravenna per 2-1 raggiunge in testa alla classifica il Portogruaro ed il Verona. Buona partita dei biancazzurri che vanno in gol con Ganci e Bonanni

La gara comincia con 15 minuti di ritardo per via dello sciopero indetto dal direttivo di Lega Pro.

Brividi per il Pescara, che rischia commettendo una disattenzione difensiva su Toledo il quale spedito a rete da Packer sbaglia completamente il tiro facendo terminare la palla sul fondo.

All' 8’ bella combinazione fra Toledo e Rossetti con Piovaccari che calcia in modo telefonato fra le braccia di Pinna, attento sulla traiettoria.

Nelle prime battute il Pescara sembra frastornato con la formazione romagnola che manovra bene il pallone mettendo spesso in apprensione la difesa abruzzese.

Al 23’ il Pescara passa in vantaggio: Coletti recupera un pallone a centrocampo servendo Dettori che, vedendo Ganci libero, lo serve. Con estrema freddezza il numero 10 infila Anania con uno splendido calcio a girare. Pescara 1- Ravenna 0.

Al 26’ Toledo sciupa la palla del possibile pareggio: l’attaccante romagnolo da posizione defilata in area non conclude a rete, ma opta per retrocedere la sfera a Piovaccari che viene di fatto anticipato da capitan Olivi che fa buona guardia.

Al 28’ Vitale su calcio d'angolo battuto magistralmente da Bonanni incorna a botta sicura, ma l’estremo ospite compie un vero miracolo togliendo di fatto il pallone dalla rete.

Al 29’ Anzalone di testa sfiora il pallone dopo la battuta di Sciacculuga: Pinna è bravo a farsi trovare sulla traiettoria. Sull’azione successiva ancora Ravenna: Packer crossa dalla destra con il pallone che pericolosamente spiove in area, Mengoni fa buona guardia agganciando la sfera in acrobazia.

Al 38’ combinazione fra Bonanni e Gessa: il primo ispira l’altro con un gran traversone che taglia a metà il campo consegnando la palla al compagno che per la troppa foga regala la sfera all’estremo ospite.

Al 43’ pasticcio difensivo del Ravenna: la difesa effettua un retropassaggio all’estremo Anania che riesce nella confusione a sbrogliare la complicata matassa.

Al 45’ Pareggio del Ravenna: Anzalone stacca in area fra una selva di giocatori, l’estremo Pinna è sulla traiettoria e riesce ad agguantare la sfera, ma secondo il guardalinee la palla ha oltrepassato la linea di porta e pertanto convalida la rete. Pinna non ci sta e protesta, con lui la squadra intera, ma la terna è irremovibile. L’estremo abruzzese non è contento della decisione del direttore di gara e dei suoi assistenti protestando anche dopo il fischio finale di tempo.
Nella pausa fra primo e secondo tempo comincia a piovere in modo insistente sullo stadio Adriatico obbligando molti ad abbandonare gli spalti prima del dovuto.

Al 51’ Sansovini e Ganci si susseguono nella battuta a rete: il primo da posizione defilata dopo essere sfuggito a Ciuffetelli, il secondo sulla ribattuta dell’azione precedente con Anania che blocca e rinvia.

Al 56’ rigore per il Pescara: Ciuffetelli trattiene Ganci che con furbizia aveva lasciato scorrere la sfera. Bonanni sul dischetto non delude le aspettative dei circa undicimila dell’Adriatico. Il tiro spiazza l’estremo romagnolo. Pescara 2, Ravenna 1.

Al 60’ Gessa lavora bene sulla fascia di competenza mettendo in apprensione la difesa ospite. L’intero Pescara è compatto, attacca e difende in gruppo.

Al 72’ Sansovini potrebbe realizzare la terza rete: dopo essere stato lanciato a rete da Dettori a tu per tu con Anania subisce il ritorno di Anzalone che forse in modo dubbio devia il pallone con le mani.

Finisce la gara con il risultato di 2 a 1 in favore della squadra di Cuccureddu. Prestazione non eccelsa quella proposta da Olivi e compagni, ma nel complesso buona anche in virtù del risultato. La terna arbitrale commette diversi errori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'annuncio del presidente Marsilio: "L'Abruzzo torna in zona arancione"

  • Ragazza scomparsa da Montesilvano, l'appello per ritrovarla [FOTO]

  • Saturimetro: cos’è, come si usa e perché, proprio ora, è fondamentale

  • A "L'ingrediente perfetto" su La7 Roberta Capua prepara gli arrosticini in padella con burro e salvia [FOTO - VIDEO]

  • Nel nuovo dpcm per il Covid arriva la zona bianca: per l'Abruzzo serviranno meno di 650 contagi a settimana

  • Coniugi di Rosciano in quarantena per il Covid escono per fare acquisti: fermati a Nocciano, scatta la denuncia

Torna su
IlPescara è in caricamento