Pescara Basket, parla ​Marco Pizzoli: "Non abbiamo lasciato i giocatori a loro stessi"

In un'intervista diffusa dalla società biancazzurra, il preparatore atletico spiega che "quando si ripartirà tutto l'ottimo lavoro svolto fino a novembre non andrà completamente perduto". Ecco le sue parole

In un'intervista diffusa dal Pescara Basket, il preparatore atletico della società biancazzurra ​Marco Pizzoli spiega che "in questi mesi non abbiamo lasciato i giocatori a loro stessi e, quando si ripartirà, tutto l'ottimo lavoro svolto fino a novembre non andrà completamente perduto".

Ecco, nello specifico, le sue parole: “Noi abbiamo iniziato a lavorare molto presto radunandoci il 2 settembre, ma già dal mese di agosto praticamente tutta la squadra aveva già iniziato ad allenarsi. Abbiamo potuto prepararci con calma, gestendo i carichi e i recuperi nella maniera migliore e, durante le amichevoli disputate, si è vista la squadra crescere in maniera esponenziale dal punto di vista fisico, tecnico e tattico. Non abbiamo avuto nessun contrattempo a livello di infortuni. Avevamo raggiunto un’ottima condizione, ma purtroppo ci siamo fermati quando ormai eravamo in rampa di lancio”.

La società, conclude Pizzoli, “ha messo a disposizione delle attrezzature per poter far allenare individualmente e in modo continuativo i ragazzi anche nelle proprie abitazioni via Zoom. Con la speranza di ripartire al più presto, comunque ci ritroveremo una squadra che avrà bisogno solamente di recuperare quella attività dinamica e il ritmo partita che inevitabilmente è andato perduto”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza scomparsa da Montesilvano, l'appello per ritrovarla [FOTO]

  • L'annuncio del presidente Marsilio: "L'Abruzzo torna in zona arancione"

  • Coniugi di Rosciano in quarantena per il Covid escono per fare acquisti: fermati a Nocciano, scatta la denuncia

  • Saturimetro: cos’è, come si usa e perché, proprio ora, è fondamentale

  • Nel nuovo dpcm per il Covid arriva la zona bianca: per l'Abruzzo serviranno meno di 650 contagi a settimana

  • Marta Citriniti, studentessa del liceo Galilei di Pescara, nella nazionale italiana di dibattito regolamentato (Debate)

Torna su
IlPescara è in caricamento