rotate-mobile
Sport

Riapertura dei centri sportivi, i gestori fanno sentire la loro voce dopo le ultime polemiche

La Regione ha deciso di “rigonfiare i palloni” decretando la ripresa di attività come ad esempio il calcetto, ma dopo "certi attacchi ingiustificati alla nostra categoria", arrivati "da ogni dove", giungono alcune precisazioni

Riapertura dei centri sportivi, i gestori fanno sentire la loro voce dopo le ultime polemiche. La Regione ha infatti deciso di “rigonfiare i palloni” decretando la ripresa di attività come ad esempio il calcetto, ma dopo "certi attacchi ingiustificati alla nostra categoria", arrivati "da ogni dove", giungono alcune precisazioni.

"Questa ordinanza - si legge in una nota - non è stata stilata per permettere la ripresa di competizioni sportive o eventi ma è pensata a misura di amici e congiunti amatoriali, per far sì che possano tornare a praticare del sano sport in sicurezza all’interno dei nostri centri sportivi".

Per questo motivo "non può che andare il nostro plauso agli assessori Verì e Liris che, a differenza di ciò che sta accadendo nel resto della penisola, hanno scelto di decidere!". I gestori concludono: "Sappiamo che non è ancora il calcio vero, ma siamo coscienti che questo è un piccolo ma grande passo verso il ritorno alla normalità". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riapertura dei centri sportivi, i gestori fanno sentire la loro voce dopo le ultime polemiche

IlPescara è in caricamento