menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La maratona dannunziana del dopo Covid svela i suoi primi dettagli

La ventesima edizione, grazie agli sforzi della Vini Fantini Running e di Alberico Di Cecco, si svolgerà nonostante le difficoltà legate al protocollo sanitario dettato dalla Uisp e alle norme anti-contagio con i decreti governativi

La maratona dannunziana del dopo Covid svela i suoi primi dettagli. La ventesima edizione, grazie agli sforzi della Vini Fantini Running e di Alberico Di Cecco, si svolgerà nonostante le difficoltà legate al protocollo sanitario dettato dalla Uisp e alle norme anti-contagio con i decreti governativi.

La partecipazione all’evento è aperta ai tesserati Fidal, possessori di run card e ad enti di promozione sportiva, senza alcun vincolo, con la maratona, la mezza maratona e una vetrina dedicata ai pattinatori a tenere banco domenica 18 ottobre. Coinvolte alcune realtà podistiche come la Manoppello Sogeda (ristori lungo il percorso), la Polisportiva Hat Atri (ristoro all’arrivo), l’Asd Passologico (logistica del villaggio maratona) e Inline Skating Montesilvano (per la parte tecnica relativa all’organizzazione della gara dei pattinatori).

Si comincia sabato 17 con l’apertura del villaggio maratona dalle 9 del mattino in piazza Salotto, dove è vivamente consigliato effettuare il ritiro dei pettorali e dei pacchi gara. Nel pomeriggio dalle 16 si svolgeranno a braccetto la passeggiata e una colorita anteprima per bambini e ragazzi dai 0 ai 15 anni su diverse distanze con mini percorsi in piazza.

Il clou si avrà, domenica 18, con la maratona (chiusura adesioni a quota 400): il via sempre da piazza Salotto, partenza scaglionata a gruppi di 50 atleti ogni minuto, percorso che abbraccia il lungomare sud di Pescara fino alle porte di Francavilla, il ponte del mare, lungomare direzione Nord da via Ugo Foscolo al confine di Montesilvano e ritorno a Piazza Salotto per compiere due anelli conclusivi di 10,5 km ciascuno nella parte nord di Pescara con traguardo sempre a piazza Salotto.

Nello stesso giorno saranno in gara anche i partecipanti alla mezza maratona: via alle 10, tracciato circoscritto tra Francavilla al Mare e Montesilvano rientrando a piazza Salotto, partenza scaglionata a ondate di 50 runners per volta ogni minuto. Prima della mezza maratona (9:20) toccherà ai pattinatori effettueranno un giro della parte superiore del percorso (da piazza Salotto a via Ugo Foscolo, direzione nord fino al confine di Montesilvano e ritorno a piazza Salotto). 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rustell: storia e origini degli arrosticini abruzzesi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento