rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Sport Centro

Al via Ironman: Mascia, "Pescara è una piccola Barcellona"

Ieri sera il workshop, stamane la conferenza stampa di apertura: è iniziata così la terza edizione pescarese di Ironman Italy. Oggi pomeriggio andrà in scena Irongirl, in attesa della gara clou di domenica

Ieri sera il workshop, stamattina la conferenza stampa di apertura: è iniziata così la terza edizione pescarese di Ironman 70.3 Italy. Insieme al patron dell’organizzazione Michele Russo erano presenti il direttore di gara Uwe Weigert, il sindaco di Pescara Luigi Albore Mascia e l’assessore allo sport Nicola Ricotta, per salutare i tanti ospiti giunti in città e fare il punto della situazione sull’evento a poche ore dallo start delle gare.

Weigert, tedesco, ha girato il mondo curando la direzione di molti Ironman, e oggi ha dichiarato: “Pescara non ha nulla da invidiare alle piazze più importanti. Anzi, a livello di paesaggio e di percorsi rappresenta una delle città più belle in cui io abbia mai lavorato”.

Il direttore di gara ha poi spiegato che, per quanto riguarda il Triathlon, "il percorso swim è rimasto invariato, mentre ci sono stati piccoli cambiamenti per i percorsi bike e run". Oggi pomeriggio si comincia con Irongirl, una delle novità di questa edizione: corsa non competitiva di 6 km dedicate alle donne. La prima classificata si aggiudicherà un diamante messo in palio dalla Gioielleria Merinelli.

Domenica, a partire da mezzogiorno, ci sarà la gara clou, che sarà trasmessa in diretta streaming per tutta la sua durata su www.turismo.provincia.pescara.it. Vi parteciperanno 1.200 persone.

Nel suo intervento, Mascia ha sparato alto affermando che "Pescara è una piccola Barcellona e si presta a ogni tipo di manifestazione. Siamo soddisfatti perchè abbiamo sempre la benevolenza e la grande attenzione dei vertici dello sport".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via Ironman: Mascia, "Pescara è una piccola Barcellona"

IlPescara è in caricamento