menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Pescara rischia una penalizzazione in autunno

Mentre il ds Lucchesi e l'allenatore Cuccureddu, in sinergia con la dirigenza, stanno definendo la situazione di mercato di tutti i giocatori della rosa attualmente disponibile, si profila l'incubo di una nuova penalizzazione per il Pescara

Dopo la notizia della cessione del capitano Marco Pomante, che di sicuro ha fatto storcere il naso a più di un tifoso del Pescara, ora sembra possa ritornare l'incubo delle penalizzazioni in classifca, una piaga che perseguita i biancazzurri ormai da tre stagioni.

Sembra infatti che sia stata fatta una segnalazione anonima alla Procura Federale, che ha avviato un'indagine riguardo la posizione dell'avvocato Di Campli, difensore della società in due occasioni, ma che sarebbe anche stato, contemporaneamente, il procuratore del giocatore Verratti.

Due posizioni evidentemente in conflitto, ma il Pescara, almeno per ora, sembra avere una posizione solo marginale nell'indagine. Se, però, dovesse essere accertato che Di Campli non poteva ricoprire le due posizioni contemporaneamente, potrebbe scattare una sanzione amministrativa ed una penalizzazione sui punti in classifica all'inizio del prossimo campionato.

Ancora una volta, quindi, il Pescara potrebbe partire svantaggiato, un copione a cui tutti sembra si siano abituati, purtroppo.

La nuova società, con il Presidente Caldora, fa sapere di essere estremamente tranquilla riguardo questa vicenda, dove ne la dirigenza ne il Pescara avrebbero alcuna responsabilita, confidando in una decisione obiettiva da parte della Procura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento