Calcio

Pescara - Lazio, Sebastiani è tranquillo: "Solo una rivalià virtuale"

Getta acqua sul fuoco Daniele Sebastiani, presidente del Pescara Calcio, alla vigilia dell'atteso match fra Pescara e Lazio, dopo i manifesti provocatori affissi dai tifosi. "Solo una rivalità virtuale"

Daniele Sebastiani, alla vigilia del match fra Pescara e Lazio in programma allo Stadio Adriatico domenica 7 ottobre, stempera i toni e getta acqua sul fuoco delle polemiche e del clima di tensione che si è creato soprattutto a causa del manifesto provocatorio affisso dai tifosi pescaresi contro i laziali.

Sebastiani parla di una rivalità virtuale, che va avanti dal 1977 ma che ha visto ben poche occasioni d'incontro dirette fra le due squadre e le tue tifoserie.

Il presidente del Delfino ricorda che è stata riservata una curva ai tifosi laziali, sperando che non accada nulla di particolarmente grave dal punto di vista della sicurezza.

Anzi, Sebastiani spera che i tifosi della Lazio vengano numerosi a Pescara. "Se non cambiamo il clima che c'è attorno al calcio, le famiglie non torneranno negli stadi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara - Lazio, Sebastiani è tranquillo: "Solo una rivalià virtuale"

IlPescara è in caricamento