Calcio

Verratti alla Juve, ma resterà a Pescara ancora un anno

Marco Verratti passa alla Juventus. La società bianconera ha messo sul piatto 5 milioni di euro per la comproprietà, il prestito di un giocatore gradito al Pescara e, soprattutto, lascerà un altro anno Verratti ai biancazzurri

Sarà Marco Verratti l'erede di Andrea Pirlo alla Juventus. Il folletto di Manoppello arriverà in bianconero solo dalla stagione 2013/2014. Pescara e Juventus hanno raggiunto l'accordo ieri, a margine della riunione di Lega.

Il club bianconero è riuscito a sbaragliare la concorrenza agguerrita di Inter, Napoli, Genoa e Roma mettendo sul piatto 5 milioni per la comproprietà del centrocampista più l'inserimento di un giocatore in prestito, forse El Kaddouri o Gabbiadini, che la Juve sta prelevando in queste ore dal Brescia e Atalanta, gradito al club del presidente Sebastiani. Fondamentale per la fumata bianca della trattativa è stata anche la decisione di lasciare un altro anno a Pescara Marco Verratti.

La telenovela per il talentuoso centrocampista biancazzurro si chiude dunque nel migliore dei modi per la società del Pescara, che ha chiuso un'operazione da 10 milioni di euro,  per Verratti che in un colpo solo ha realizzato i sogni di giocare nella Juve e con il Pescara in serie A, e per la Juve che si è assicurata uno dei talenti più limpidi del calcio italiano. 

La società del presidente Agnelli ha blindato Verratti, l'erede disegnato di Andrea Pirlo, con un contratto quinquennale e con la prospettiva di diventare il leader del centrocampo bianconero, quello della squadra per la quale tifava da bambino. L'ufficialità dell'operazione potrebbe arrivare nei prossimi giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verratti alla Juve, ma resterà a Pescara ancora un anno

IlPescara è in caricamento