Sabato, 13 Luglio 2024
Politica

In Abruzzo approvata la legge per la sepoltura congiunta di animali e padroni

A proporre l'iniziativa è il consigliere regionale Vincenzo D'Incecco della Lega: "Legge di buon senso e a costo zero"

È stata approvata in Abruzzo la legge regionale sulla sepoltura degli animali d'affezione insieme ai propri cari.
«Gli animali domestici sono parte integrante di moltissime famiglie, non solo per compagnia ma come supporto emotivo o funzionale, svolgendo un ruolo fondamentale nella quotidianità. Per questo la sepoltura congiunta è un servizio che la Regione doveva assicurare, finalmente oggi è legge!».

Queste le parole del capogruppo della Lega in consiglio regionale, Vincenzo D’Incecco, che è stato il primo firmatario del progetto di legge alla tumulazione per gli animali d’affezione con i propri padroni.

«Grazie al lavoro della Lega l'Abruzzo si mette alla pari con le altre regioni italiane per consentire la sepoltura degli animali d'affezione, come cani e gatti, assieme e vicino ai loro proprietari, ovviamente in una teca separata, nei cimiteri comunali. Questa legge», ricorda D'Incecco, «non costa un solo euro alle casse della Regione ma è un valido sostegno alle tante famiglie che non hanno la possibilità di accedere ai "cimiteri per animali d'affezione. Ringrazio l'assessore comunale pescarese Maria Rita Carota e il consigliere comunale Maria Luigia Montopolino, ideatori del progetto, e la collega Sabrina Bocchino che sin dal primo momento ha collaborato per raggiungere l'approvazione».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In Abruzzo approvata la legge per la sepoltura congiunta di animali e padroni
IlPescara è in caricamento