rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
Politica Portanuova / Via Giulio Mazzarino

Dal porta a porta ai cantieri e fino agli allagamenti, il candidato sindaco Pettinari: "Pescara sud abbandonata"

Sit-in con i cittadini in via Mazzarino per il vicepresidente del consiglio regionale e candidato a Palazzo di Città: se al centro della polemica c'è la differenziata, per Pettinari è l'occasione per fare il punto su tutto quello che nella zona di Porta Nuova non va. "Degrado più totale alle porte della pineta"

Raccolta differenziata porta a porta e non solo: la zona sud della città “è stata abbandonata dal centrodestra”. A denunciarlo con un sit-in svoltosi in via Mazzarino con i residenti, è il candidato sindaco e vicepresidente del consiglio regionale Domenico Pettinari.

“La mancanza di bidoncini adeguati sta trasformando le strade in lunghe pattumiere, in cui vengono a cibarsi animali e insetti. I cittadini sono esausti e non possono essere ignorati. Ho già segnalato questo problema e proposto la realizzazione di piccole isole ecologiche condominiali per proteggere i rifiuti dagli animali e, contestualmente, attivare l’istallazione di telecamere nell’area per scovare e multare gli incivili che si sbarazzano dei rifiuti in maniera illegale”, afferma Pettinari.

Isole ecologiche condominiali oggi previste anche dal nuovo regolamento edilizio comunale per le demoricostruzioni e nel nuove costruzioni e di cui, proprio alla luce delle problematiche emerse nel corso dell'avvio non facile del servizio, si è parlato in Comune con gli amministratori di condominio.

Quello del porta a porta è però solo uno dei problemi della zona sud della città, continua Pettinari riferendo di un gruppo di commercianti di via Pepe che “mi ha scritto perché è esasperato”. Da due anni, ricorda, vanno avanti i lavori nell'arteria stradale che incrocia con viale Marconi e “ci sono ancora i negozi transennati con tutti i disagi che questo comporta”, chiosa Pettinari. Transenne tornate da tre settimane, spiega perché si starebbe attendendo la copertura con la resina colorata dell'asfalto della nuova piazzetta “dove i vecchi pini sono stati sostituiti da piante minuscole e per metà già morte poiché, a quanto ci riferiscono, nessuno è mai andato ad annaffiarle”.

“Tutto questo – rimarca il candidato sindaco - a ridosso delle feste natalizie che sono un momento di fondamentale importanza per i commercianti. Infatti in centro si sono fermati i lavori per il Natale, mentre nella periferia si transenna ma non si lavora. Come se non bastasse la nuova illuminazione, ormai pronta da diversi mesi, ancora non è accesa, durante le piogge i locali si allagano, nonostante i lavori dell’Aca, i posti auto sono stati dimezzati, il marciapiede è sporco”. Insomma a sud della città regna, conclude Pettinari, “il degrado più totale, in una via che prima di questa amministrazione era un giardino per l’ingresso in zona pineta”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal porta a porta ai cantieri e fino agli allagamenti, il candidato sindaco Pettinari: "Pescara sud abbandonata"

IlPescara è in caricamento