Politica Pineta Dannunziana

Parte la maxi bonifica della pineta dannunziana: saranno rimossi circa 400 alberi danneggiati dall'incendio

Lo ha fatto sapere l'assessore comunale Gianni Santilli da noi contattato in merito all'avvio delle operazioni di bonifica pagate dall'assicurazione a seguito dell'incendio avvenuto nel 2021

Fra il 20 e 21 novembre inizieranno le operazioni di bonifica della pineta dannunziana, per la rimozione degli alberi danneggiati o abbattuti dall'incendio del primo agosto 2021. Lo ha annunciato l'assessore comunale Gianni Santilli, da noi raggiunto in merito all'avvio delle importanti operazioni, attese da diversi mesi, per mettere completamente in sicurezza la zona colpita dal rogo ed avviare successivamente la seconda fase, ovvero quella della riqualificazione e rinascita della riserva naturale.

"Abbiamo rispettato tutte le richieste degli esperti della commissione nominata dal sindaco, che ci hanno inviato la relazione finale con tutte le considerazioni e le osservazioni. Per questo, prima di procedere con qualsiasi operazione, abbiamo preferito attendere e ora a 2 anni dall'incendio finalmente inizieranno ad essere rimossi circa 400 alberi, abbattuti in quanto danneggiati irrimediabilmente o già morti a causa delle conseguenze di quel terribile evento del 2021. Saranno interessati i comparti 3,4 e 5."

Santilli poi ha ricordato che i fondi utilizzati sono quelli dell'indennizzo dell'assicurazione che è a carico della riserva dannunziana, circa 1,2 milioni di euro che però non saranno impiegati solamente per le attività di abbattimento degli alberi morti o pericolosi:

"Questa fase operativa vedrà gli interventi nei tre comparti, oltre alla sistemazione della recinzione dal lato di via Pantini e il rifacimento della casa dei pensionati rimasta danneggiata dall'incendio. Inoltre, a parte il comparto 5 che risulta sempre chiuso al pubblico, per quanto riguarda i comparti 3 e 4 non ci sarà una chiusura totale ma si procederà per step attivando le chiusure in base alle zone dove sono in corso le operazioni. Quindi non vi sarà per gli utenti un disagio dovuto alla chiusura completa dei comparti oggetto della bonifica".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parte la maxi bonifica della pineta dannunziana: saranno rimossi circa 400 alberi danneggiati dall'incendio
IlPescara è in caricamento