rotate-mobile
Scuola

Scuola 2022-2023: aumentano le iscrizioni agli istituti tecnici e professionali, ma licei in testa

Cresce l’interesse per le scuole superiori professionali e istituti tecnici

Gli studenti che hanno effettuato l’iscrizione per l’anno scolastico 2022-2023 ai licei sono moltissimi (56,6%), ma cresce l’interesse verso gli istituti tecnici (30,7%) e professionali (12,7%).

La popolazione scolastica, sebbene riconosca nei vari indirizzi liceali un ottimo trampolino di lancio per il futuro oltre che una solida base per prepararsi all’università e al mondo del lavoro, comincia a cambiare visione rivolgendosi sempre di più alle scuole professionali.

I nuovi dati, diffusi dal Ministero dell’Istruzione, mostrano proprio questo andamento, che vede quindi un cambio di rotta. Meno iscritti ai licei, di più ai professionali. La situazione in Abruzzo riflette quella nazionale.

Iscrizioni scuole superiori in Abruzzo

Nella nostra regione il tasso di iscrizione ai licei è pari al 62,2%: in testa c’è lo scientifico con il 16,6%, scienze applicate con il 13,2% e il classico (8,1%).

In Abruzzo gli studenti che hanno scelto gli istituti tecnici sono il 28,3%: in testa il tecnologico con 19,3% seguito dall’economico con 9%.

Per quanto riguarda gli istituti professionali in Abruzzo le iscrizioni si fermano al 9,1%, quando sul fronte nazionale il dato medio è più alto, 12,7%.  

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola 2022-2023: aumentano le iscrizioni agli istituti tecnici e professionali, ma licei in testa

IlPescara è in caricamento