rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Scuola

Prove Invalsi 2023: le novità di quest’anno

Dal 1° marzo gli studenti dovranno confrontarsi con le nuove prove Invalsi 2023

Dal 1° marzo gli studenti dovranno confrontarsi con le nuove prove Invalsi 2023. Si inizierà con gli alunni dell’ultimo anno delle superiori, per poi passare, dal 3 aprile, con quelli che frequentano la terza media. Poi sarà la volta dei ragazzi della seconda e quinta primaria e di seconda superiore.

Anche se non influiscono sugli esiti finali, le prove Invalsi rappresentano un requisito di ammissione all’esame di maturità e terza media.

A che servono?

Le prove Invalsi sono utili per verificare il livello delle competenze degli studenti a livello nazionale. Sono preparate dall’Istituto Nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e formazione (Invalsi), un ente di ricerca vigilato dal ministero dell’Istruzione.

Le prove Invalsi sono obbligatorie.

Queste comprendono una prova di italiano, un test di matematica e uno di inglese.

Date prove Invalsi 2023

Per gli studenti delle scuole superiori le prove Invalsi si terranno nelle giornate: 1°, 2, 3 e 6 marzo 2023.

Per le classi non campione le prove si svolgono tra il 1° marzo 2023 e il 31 marzo 2023 in un arco temporale indicato da Invalsi ma in base alle esigenze organizzative delle scuole.

Nelle scuole medie, le prove per gli studenti di terza media si svolgeranno nelle giornate del 3, 4, 5 e 12 aprile 2023.

Per le scuole in lingua italiana della Provincia Autonoma di Bolzano il calendario di svolgimento delle prove è adattato alle specifiche esigenze locali ed è comunicato dal Servizio provinciale di valutazione.

Nelle classi non campione le prove Invalsi si svolgono tra il 3 aprile 2023 e il 28 aprile 2023 in un arco temporale indicato da Invalsi ma deciso dalle scuole.

Anche gli alunni della primaria si confronteranno con le prove Invalsi. Per loro si svolgeranno:

  • mercoledì 3 maggio 2023 la prova di inglese (V primaria);
  • venerdì 5 maggio 2023 la prova di italiano (II e V primaria) e la prova di lettura a tempo (2 minuti) che è svolta solo dalle classi campione della II primaria e da tutte le classi di II primaria delle scuole in lingua italiana della provincia autonoma di Bolzano;
  • martedì 9 maggio 2023 la prova di matematica (II e V primaria).

Le prove Invalsi 2023 per la scuola secondaria di primo e secondo grado sono svolte dalle studentesse e dagli studenti in formato elettronico e interamente online.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prove Invalsi 2023: le novità di quest’anno

IlPescara è in caricamento