rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Economia

Anche gli stabilimenti balneari potranno utilizzare i bonus del Governo per le ristrutturazioni

Lo ha fatto sapere il presidente del Sib Confcommercio Abruzzo Riccardo Padovano illustrando i dettagli degli incentivi

Anche gli stabilimenti balneari potranno usufruire dei bonus ed incentivi per i lavori di ristrutturazione e riqualificazione energetica previsti dal Governo per il comparto turistico e ricettivo. Lo ha fatto sapere il presidente del Sib Confcommercio Abruzzo Riccardo Padovano, che ha illustrato i dettagli del decreto legge di attuazione del Pnrr approvato oggi dal consiglio dei ministri. Per Padovano, si tratta di una misura fondamentale per seguire la strada della green economy che ora potrà essere estesa ed attuata anche dai titolari di stabilimenti balneari facendo un salto verso la qualità e sostenibilità:

"Si tratta di un credito di imposta nella misura dell’80 % degli investimenti che può essere utilizzato o anche ceduto a terzi nonchè un contributo a fondo perduto per un importo massimo pari a 40.000 euro che può aumentare di ulteriori 30.000 euro (per digitalizzazione); di ulteriori 20.000 euro (nel caso di imprese femminili o giovanili) e di ulteriori 10.000 euro ( per le imprese ubicate nelle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia). La misura del contributo a fondo perduto non può superare il limite massimo di 100.000 euro e il 50 per cento dei costi dell’investimento ed è erogato in un’unica soluzione a conclusione dell’intervento (fatta salva la facoltà di concedere un’anticipazione non superiore al 30 per cento a fronte della presentazione di idonea garanzia fideiussoria)."

Il contributo a fondo perduto e il credito d'imposta potranno coprire integralmente l'investimento ha proseguito Padovano, che parla di un'ottima iniziativa aggiungendo però che gli stessi balneatori devono essere messi in condizione di poterlo fare applicando la legge 145/2018.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche gli stabilimenti balneari potranno utilizzare i bonus del Governo per le ristrutturazioni

IlPescara è in caricamento