menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pescara, via Croce: tentano di raggirare e derubare un'anziana, arrestate

Due donne di etnia rom di 39 e 22 anni sono state arrestate dalla Polizia in quanto responsabili di un tentativo di raggiro ai danni di un'anziana, riuscendo a rubare solo un ombrello

Due donne di etnia rom, rispettivamente di 22 e 39 anni, sono state arrestate dal Reparto Prevenzione Crimine Abruzzo e dalla Squadra Volante, con l'accusa di tentata truffa e furto ai danni di un'anziana.

L'episodio è avvenuto in via Croce, nella zona dello Stadio.

Le due donne, S.E e S.A, hanno cercato di introdursi all'interno dell'appartamento di un'aziana donna di 80 anni, con la cusa di dover discutere di questioni legate alla sanità, presentandosi addirittura con un documento falso con lo stemma del Comune.

L'anziana, però, si è insospettita e non ha aperto loro completamente la porta nonostante loro tentassero di entrare, e quando è riuscita a chiudere la porta, le due truffatrici sono riuscite a rubare solo un ombrello posizionato all'esterno.

A quel punto, grazie alla segnalazione alla Questura di un testimone, la Polizia si è messa sulle tracce delle malfattrici, fuggite con una Lancia Y. Sono state rintracciate in via Scanno ed arrestate dopo essere state condotte in Questura. La 23enne guidava anche senza patente.

La Polizia di Pescara chiede la massima attenzione ai cittadini e invita a segnalare al 112 o 113 qualsiasi episodio sospetto in cui occorra verificare l'identità delle persone che si presentano alla porta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento