rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Cronaca

Ruba merce in un negozio di via del Circuito e fugge spingendo gli addetti, arrestato dopo breve fuga

A finire in manette a Pescara è stato un giovane di 32 anni con l’accusa di rapina e resistenza a pubblico ufficiale dopo che avrebbe reagito agli agenti della polizia

Un ragazzo di 32 anni, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato dalla polizia a Pescara dopo una rapina messa a segno in via del Circuito.
I reati per i quali dovrà ora rispondere sono quelli di rapina e resistenza a pubblico ufficiale.

Nello specifico, una pattuglia della squadra volante, intorno alle ore 15 di mercoledì 22 novembre, è intervenuta d’urgenza in un esercizio pubblico posto nei pressi di via del Circuito, poiché i dipendenti avevano sorpreso un uomo a portare all’esterno della merce senza averla pagata.

Gli stessi dipendenti, immediatamente prima, avevano notato dal sistema di videosorveglianza, l’uomo che avrebbe nascosto svariati prodotti dentro uno zainetto, per poi portarsi alle casse e mostrare esclusivamente un prodotto dal modico valore. Alla richiesta di mostrare il contenuto dello zainetto, sarebbe uscito precipitosamente dall’area commerciale dandosi alla fuga. Il 32enne, fermato dopo un breve inseguimento dai dipendenti, ha spintonato uno di loro sempre con l’intento di far perdere le proprie tracce. La volante, immediatamente intervenuta, dapprima ha rintracciato i dipendenti e subito dopo è riuscita a individuare l’artefice del furto che veniva immediatamente bloccato. La persona fermata, per evitare ogni tipo di controllo, avrebbe insistito con il suo atteggiamento violento e non collaborativo, rifiutandosi di fornire le proprie generalità, tentando ancora una volta di scappare ma è stato trattenuto dai poliziotti che sono riusciti a immobilizzarlo. Al termine delle verifiche, sarebbe stato accertato che l’uomo aveva tentato di rubare merce del valore di oltre 50 euro, che è stata restituita al direttore del negozio. Per i fatti commessi il responsabile è stato dichiarato in stato di arresto per i reati di rapina e resistenza a pubblico ufficiale e trattenuto nelle camere di sicurezza della questura in attesa della convalida della misura precautelare adottata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba merce in un negozio di via del Circuito e fugge spingendo gli addetti, arrestato dopo breve fuga

IlPescara è in caricamento