rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca

Truffe online, arresti e perquisizioni a Pescara

La Polizia Postale di Roma ha sgominato un'associazione criminale dedita alle truffe online, con proventi illeciti per oltre 4 milioni di euro. Arresti e perquisizioni a Pescara

Pescara al centro di una truffa online scoperta dalla Polizia Postale di Roma, che ha arrestato tre persone, due delle quali della nostra città ed una di Campobasso.

L'indagine riguarda una serie di 13 siti web di ecommerce fraudolenti, che hanno permesso di far guadagnare agli arrestati oltre 4 milioni di euro.

Sono più di 4.000 le vittime in tutta Italia del raggiro. Il gruppo rendeva i siti particolarmente appetibili per i prezzi con falsi documenti per la creazione di imprese e aziende online, per rendere gli acquirenti meno sospettosi.

Si tratta di prodotti hi tech, per i quali i compratori versavano denaro in anticipo senza mai ricevere la merce in cambio.

Il denaro transitava anche su carte di credito e conti PayPal.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffe online, arresti e perquisizioni a Pescara

IlPescara è in caricamento