rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Cronaca

Truffa con una vendita online una donna della provincia di Treviso: denunciato un pescarese

Nei guai è finito un pescarese di 52 anni denunciato dai carabinieri di Pieve di Soligo, in provincia di Treviso

Due persone sono state denunciate dai carabinieri di Treviso, nelle ultime ore, per altrettante truffe su internet. Uno di loro è un pescarese di 52 anni finito nei guai dopo che aveva messo in vendita online un ciclocomputer gps. Ricevuto il pagamento di 220 Euro dall'acquirente, una 52enne del vittoriese, secondo i carabinieri si è reso irreperibile senza inviare il prodotto alla vittima. Le indagini dei carabinieri della stazione di Pieve di Soligo hanno però permesso di identificarlo e denunciarlo a piede libero. L'altro denunciato è un 46enne padovano deferito dai militari della stazione di Asolo che sarebbe riuscito a farsi accreditare da un 41enne del luogo 450 euro su carta ricaricabile a fronte della promessa vendita di 10 bancali di pellet, rendendosi poi irreperibile senza consegnare la merce.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffa con una vendita online una donna della provincia di Treviso: denunciato un pescarese

IlPescara è in caricamento