Tragedia di Francavilla al Mare, trovata cocaina nell'auto di Fausto Filippone

Importanti sviluppi dalle indagini. La sostanza era contenuta in un bicchiere di plastica, mentre nella macchina dell'uomo è stata rinvenuta anche una siringa. Ora un tecnico informatico esaminerà i telefonini cellulari dell'assassino e della moglie

Un bicchiere di plastica con cinquanta grammi di una polvere biancastra che, ad un prima analisi, è risultata contenere cocaina ma anche una sostanza diversa, oltre una siringa usata, al cui interno erano presenti un paio di gocce di una sostanza da identificare, sono stati trovati nell'auto di Fausto Filippone che il 20 maggio ha gettato la figlia Ludovica di 10 anni da un viadotto dell'A14, a Francavilla al Mare, lanciandosi anche lui nel vuoto dopo alcune ore.

Nella mattinata, in precedenza, aveva ucciso la moglie Marina Angrilli, gettandola - come accertato dall'autopsia sulla donna - da un balcone al secondo piano di una palazzina di Chieti Scalo di sua proprietà. 

La Procura di Chieti ha affidato due consulenze

La Procura della Repubblica di Chieti, secondo quanto si apprende da fonti investigative, attraverso il sostituto procuratore Anna Lucia Campo, titolare dell'inchiesta, ha affidato una consulenza sui due reperti (bicchiere e siringa) trovati a bordo dell'auto di Filippone, una Bmw X1, perquisita subito dopo il suicidio dell'uomo.

Una seconda consulenza è stata affidata a un tecnico informatico, Davide Ortolano, per esaminare i telefoni cellulari di Filippone e della moglie. In particolare, il telefono della donna è stato trovato addosso a Filippone, danneggiato dopo il volo dal viadotto.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pescara, brutto incidente tra auto e moto sulla riviera nord [FOTO]

  • Rissa a colpi di bottiglie in un bar di viale Europa

  • Pescara, completamente ubriaca tampona un'altra auto e si dà alla fuga: beccata dalla polizia

  • Incidente stradale a Caprara, nuovo schianto sulla Provinciale 23 [FOTO]

  • Confiscato a Montesilvano un appartamento di lusso [FOTO]

  • La onlus "Family Life" scrive al Vaticano, Papa Francesco risponde

Torna su
IlPescara è in caricamento