Francavilla: lancia la figlia dal viadotto, il 49enne si è suicidato

Finisce con un'intera famiglia strappata alla vita il dramma vissuto nel pomeriggio di oggi sul cavalcavia Alento fra i caselli di Pescara Ovest e Pescara Sud. Fausto Filippone si è lanciato nel vuoto

L'uomo che minaccia il suicidio

Dramma della disperazione e della follia sull'autostrada A14. Un uomo, di cui non si conoscono le generaltà, si è fermato con la sua automobile lungo la carreggiata sud lanciando la figlia dal viadotto nel territorio di Francavilla al Mare fra i caselli di Pescara Sud e Pescara Ovest. Subito dopo si è posizionato sul guard rail minacciando di lanciarsi.

Sul posto sono presenti i soccorsi del 118, la Polizia Stradale ed i vigili del fuoco. L'elicottero del 118 per ora non è potuto atterrare sulla carreggiata. Non si conosce ancora la sorte della ragazza.

AGGIORNAMENTO ORE 20.36 Fausto Filippone, 49enne dirigente della Brioni, si è lanciato nel vuoto morendo sul colpo. Alla fine l'uomo che dalle 14,30 di oggi minacciava di suicidarsi si è lanciato nel vuoto. Inutili i tentativi di negoziazione della Polizia. Intanto l'autostrada è stata nuovamente chiusa a causa di un incidente dovuto alle code per i rallentamenti nei pressi del luogo della tragedia.

Anche la figlia, Ludovica di 12 anni, è morta sul colpo dopo essere stata lanciata nel vuoto dall'uomo. Lo hanno stabilito i medici dopo aver potuto ispezionare il corpo della ragazzina. La madre, Marina Angrilli 42 anni di Pescara, è invece deceduta qualche ora fa in ospedale a seguito delle lesioni e traumi riportati dopo una caduta dal 4 piano della sua abitazione. Filippone l'ha accompagnata in ospedale lasciando generalità false per poi allontanarsi e compiere il gesto di follia. I due episodi sono sicuramente collegati, ora gli inquirenti dovranno fare chiarezza su quanto accaduto per capire se la donna abbia avuto un incidente, si sia suicidata oppure possa essere stata spinta.

AGGIORNAMENTO ORE 19 La moglie dell'uomo, pescarese, è morta all'ospedale di Chieti per le lesioni e traumi riportati dopo essere caduta dal 4 piano. Svelata anche l'identità, si tratta di un 49enne Fausto Filippone dirigente alla Brioni. Intanto le speranze che la figlia possa essere viva si spengono, considerando che la caduta è avvenuta più di 4 ore fa da un'altezza di circa 40 metri. Sotto il cavalcavia è stato posizionato un grosso telo dai vigili del fuoco per attutire un'eventuale caduta. L'autostrada, inizialmente chiusa, è stata riaperta e per tre chilometri è in vigore la deviazione obbligatoria sulla carreggiata nord fra Pescara Ovest e Pescara Sud.

AGGIORNAMENTO ORE 16 Prime informazioni sul dramma in corso sull'autostrada A14  I DETTAGLI

IL VIDEO DELL'UOMO SUL CAVALCAVIA

viadotto-3

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come allontanare le cimici da casa ed evitare un’invasione

  • Funerali Astrid Petrella a Montesilvano, in centinaia per l'addio alla giovane donna e mamma

  • Incidente sull'asse attrezzato, carambola tra 3 veicoli: un ferito [FOTO]

  • Blitz delle forze dell'ordine in contrada Giardino a Montesilvano Colle [FOTO]

  • Uomo ritrovato morto in casa a Montesilvano

  • Rissa a colpi di bottiglie in un bar di viale Europa

Torna su
IlPescara è in caricamento